Da qualche giorno è disponibile su Netflix The American Meme: un nuovo documentario incentrato sugli influencer dei social media e su cosa significhi essere famosi nell'era digitale. Il film, presentato in anteprima al Tribeca Film Festival lo scorso aprile e poi acquistato dalla piattaforma di streaming dopo le ottime recensioni ottenute, segue celebrities come Paris Hilton, Josh "the Fat Jew" Ostrovsky, la star di Vine Brittany Furlan e Kirill "the Slut Whisperer" Bichutsky (ma ci sono anche cameo di Emily Ratajkowski, DJ Khaled e Hailey Baldwin) mentre riflettono sulla natura volatile della fama dei social media, su cosa significa "essere il proprio marchio", quanto sia complicato costruire imperi virtuali e cosa succede quando il proprio progetto fallisce.

Attraverso ognuno di questi personaggi, il documentario diretto da Bert Marcus analizza questa forma di popolarità dalle sue origini, ripercorrendo la storia di alcuni dei vip creati dal web con episodi raccontanti dagli stessi protagonisti. Tra aneddoti divertenti e riflessioni più serie, il film ripercorre i passi e i meme che hanno trasformato il sexy tape di Paris Hilton o di Kim Kardashian in un impero miliardario, come Emrata da "la modella di Blurred Lines" sia riuscita a diventare icona fashion e paladina femminista. 

"Non c'è più privacy. Le foto non sono più solo per te stesso...è il femminismo della quarta ondata."
 Emily Ratajkowski

Il nostro narcisismo online è oggi il viatico definitivo di una possibile carriera di successo? Per molti sì, sicuramente per Furlan che con Vine e, come lei ammette, "rielaborando ad hoc qualche immagine di Beyoncè incinta" ha inventato un lavoro che, continua a fare ancora oggi. Con grande stupore del padre (che interviene nel documentario), senza bisogno di soldi, permessi o talenti speciali, ha realizzato il proprio progetto. 

 

The American Meme - Il documentario di Netflix su social e Influncer Tra i protagonisti Paris Hilton, Hailey Baldwin ed Emily Ratajkowski | Image 2
The American Meme - Il documentario di Netflix su social e Influncer Tra i protagonisti Paris Hilton, Hailey Baldwin ed Emily Ratajkowski | Image 6
The American Meme - Il documentario di Netflix su social e Influncer Tra i protagonisti Paris Hilton, Hailey Baldwin ed Emily Ratajkowski | Image 0
The American Meme - Il documentario di Netflix su social e Influncer Tra i protagonisti Paris Hilton, Hailey Baldwin ed Emily Ratajkowski | Image 3
The American Meme - Il documentario di Netflix su social e Influncer Tra i protagonisti Paris Hilton, Hailey Baldwin ed Emily Ratajkowski | Image 4
The American Meme - Il documentario di Netflix su social e Influncer Tra i protagonisti Paris Hilton, Hailey Baldwin ed Emily Ratajkowski | Image 5
The American Meme - Il documentario di Netflix su social e Influncer Tra i protagonisti Paris Hilton, Hailey Baldwin ed Emily Ratajkowski | Image 1

Tra tutte le tematiche discusse, come si intuisce dal titolo del documentario, non può mancare l’importanza dei meme, espediente che può contribuire alla popolarità di una persona nell’era dei social media. Il meme è, ormai, lʼespressione artistica di una generazione nativa digitale che lo usa per manifestare le proprie opinioni tramite post ironici sui social network. Come in unʼintervista Maisie Post, autrice della mostra di un paio di anni fa What Do You Meme?, “le persone preferiscono repostare un meme che afferma le loro opinioni, piuttosto che leggere e repostare un testo lungo sullo stesso argomento”. 

Non ci resta che goderci The American Meme su Netflix.