Il documentario Leaving Neverland, che racconta i presunti abusi di Michael Jackson su diversi minori, è stato come un terremoto per il mondo dello show business e della moda. Stazioni radio, artisti, atleti, attori e gente comune hanno sentito il bisogno di prendere le distanze dalla figura del Re del Pop. Molti si sono chiesti come avrebbero reagito alla questione Louis Vuitton e Virgil Abloh, che per la collezione FW19 di LV ha voluto rendere omaggio proprio allo stile di Michael Jackson, alle sue giacche iconiche e ai mocassini portati con le calze. Persino la passerella della sfilata era stata pensata per assomigliare al video di Billie Jean. Ora Louis Vuitton ha voluto fare una dichiarazione sulla vicenda: 

"Troviamo le accuse fatte nel documentario preoccupanti e sconvolgenti" ha dichiarato Micheal Burke, il Presidente e Chief Executive Officer di LV. "La sicurezza e il benessere dei bambini sono della massima importanza per Louis Vuitton. Siamo impegnati seriamente nel portare avanti questa causa." 

LV

In una recente dichiarazione anche Virgil Abloh ha voluto far sapere di stare prendendo sul serio le accuse: 

Mi rendo conto che dopo l'uscita del documentario la sfilata ha causato reazioni forti ed emozionali. Condanno fermamente ogni forma di abuso e violenza sui minori, così come ogni violazione dei diritti umani. Il mio intento era ispirarmi a Michael Jackson in quanto artista rappresentante della cultura pop. Ho fatto riferimento solo alla sua vita pubblica, di cui siamo tutti a conoscenza, e a quello che ha lasciato ad un'intera generazione di artisti e designer. 

Virgil Abloh

Louis Vuitton e Virgil Abloh ritirano gli item ispirati a Michael Jackson Per la collezione FW19 del brand | Image 0
Ancora non è chiaro quale sarà l'impatto dell'intera vicenda Louis Vuitton. Un rappresentante della Maison ha confermato che tutti gli item ispirati a MJ che avrebbero dovuto far parte della collezione non verranno messi in produzione. 

"Louis Vuitton si assicurerà che la collezione rispecchi pienamente i valori del brand e del nostro Direttore Artistico. Inoltre non ci sarà nessun capo che farà riferimento a Michael Jackson, la collezione uomo ha molteplici ispirazioni, e sarà disponibile negli store a luglio."

Ancora non sappiamo se altri item andranno a sostituire quelli ispirati ad MJ e da quali capi sarà infine costituita la collezione.