Erano gli anni del testacoda, eravamo giovani e sempre tristi. Non ci stavamo dentro, e il controllo lo perdevamo di continuo. Abbiamo sbandato e ci siamo ritrovati al contrario, con la testa nella direzione opposta a quella in cui marciavano prima. Poi abbiamo capito che c’è un solo modo per affrontare un testacoda: aspettare che finisca. Come sulle giostre.

testacoda è il nuovo nome da tenere d'occhio della scena indie milanese. Lorenzo è un cantautore classe 1994 nato a Como, ma di base a Milano. Ciò che propone è una sintesi unica fra rap e pop, arricchita da influenze hip-hop. I suoi sono testi molto personali, spesso malinconici, che trasportano l'ascoltatore nel particolare universo emotivo dell'autore. Dopo il singolo Sto Cadendo, uscito a dicembre, testacoda ha pubblicato qualche giorno fa il suo primo EP, Morire Va Di Moda

L'EP contiene quattro brani tutti scritti da testacoda che raccontano con ironia un amore finito

Parliamo di heartbreak chiaramente. Quando l’amore finisce ti rendi conto di quanto male stessi all'inizio e devi riabituarti a quello che eri prima. Avrei sempre preferito essere morto piuttosto che figo e oggi che morire va di moda non posso nemmeno più ammazzarmi. 

Per testacoda Morire Va Di Moda Uno degli artisti rap più interessanti del momento ha pubblicato il suo EP d'esordio | Image 0

Morire Va Di Moda è ora disponibile su Spotify, Apple Music e tutte le piattaforme di streaming.