Vedi tutti

In your shoes - Bellucci Napoli

From Naples to New York

In your shoes - Bellucci Napoli From Naples to New York

Da Napoli a New York City, anzi in un Loft sulla cima di un grattacielo posizionato proprio sulla fashionissima 5Th ave, Nedo Bellucci, fondatore della sartoria "Bellucci Napoli", di abiti su misura, indossati da manager e Celebrities racconta oggi a In Your Shoes come ha realizzato il suo American Dream.

 

1) In Italia hai iniziato come imprenditore, quando ti sei affacciato al settore sartoria e come sei finito poi a New York City?

E' stato un circolo vizioso, mi spiego, da buon napoletano, fin da ragazzo amavo indossare abiti, giacche e cappotti  di buon taglio sartoriale. Un giorno, per caso, durante un viaggio a New York city mi sono reso conto dell'enorme differenza tra l'uomo italiano e quello americano. Mi sono reso conto che c'era un disperato bisogno di importare la sartoria Italiana, cosÏ ho pensato  perchè non dare una possibilità agli uomini e manager questo paese, sempre aperto e pronto a migliorare, di andare al lavoro,presentarsi a riunioni o cene con abiti sempre perfetti? Se vogliamo dare una data precisa il tutto è iniziato nel settembre 2004, quando ho conosciuto la mia attuale moglie americana Benedict a Napoli. Ci siamo incontrati ad una  festa di matrimonio di un amico comune e aveva bisogno di un posto dove stare per una notte, di li poi il nostro amore è stato una continua crescita. Ho lasciato il mio lavoro e mi sono trasferito a New York, senza la minima certezza di dove la mia nuova carriera stava andando ma con la certezza che avrei provato a realizzare il mio sogno.

2) Un buon abito su misura è un investimento. Cosa pensi sia più importante quando si acquista un vestito?

Il primo segnale evidente di un buon abito è come veste chi lo indossa, i tagli sono essenziali, l'abito deve scendere perfettamente sul corpo, questa è la differenza sostanziale del su misura, oltre ad essere fatto a mano, quindi pezzo unico e con buoni materiali. Non si bada a spese quando si parla di abiti se si acquista qualcosa a buon mercato, il tuo aspetto risultera altrettanto Cheap.

3) Qual'è il Plus della sartoria rispetto all'abito firmato?

Tessuto, costruzione, forma, costi ed esclusività, ma soprattutto il lusso di avere un sarto personale. Il sarto diventa il tuo miglior consigliere e confidente,  può davvero aiutare il cliente a scoprire e mettere in evidenza le proprie qualità, mascherare piccole imperfezioni e renderlo perfetto per ogni specifica occasione e, nella mia esperienza questo può essere una rivelazione per un cliente che si affaccia a questo mondo per la prima volta.

4) La New York Fashion week è alle porte, cosa ci si aspetta da Bellucci Napoli?

Ci si aspetta l'inaspettato, questo è stato un anno pieno di soddisfazioni, molti personaggi noti hanno indossato i nostri capi, protagonisti anche di molte copertine di magazine, per la NYFW stiamo lanciando una linea di camicie su misura da donna, faremo un grande party di presentazione, dove speriamo di accontentare anche le mogli dei nostri clienti.

 

 

 

1) You started as a financier in Italy. When did you decidet to do tailoring business, and how did you end up in New York City?

It happen circuitly. As a Neapolitan, when I grew up I loved to wear high quality suits and coats. I use to come to New York quite often and I saw clearly what the difference in style from Neapolitan and Italians in general was to that of American men. So I always thought that where ever there is a need, there is an opportunity. Knowing the capability of Americans to be open to learning and improving themselves I dream that if one day I had the opportunity I would start a business in custom clothing. If we want to give a precise date it started in sept 2004 when I met my actual wife Benedicte in Naples. She came for a wedding party of a common friend later our love is still growing. I quit my job, and moved to New York with no doubts of where my new career was going but but with the certainty that I would try to realize my dream.

2) A good tailored suit is an investment. What do you think is most important when buying a dress?

The first clear sign of a good suit is like a garment wearer, the cuts are essential, the dress must fall perfectly on the body, this is the substantial difference of the measure, besides being done by hand, then single piece and with good materials. Not expense is spared when it comes to clothes if you buy something cheap, your appearance will be as Cheap.

3) What is the bespoke suits Plus than a suits with luxury Brands?

Fabric, construction, design, cost and exclusivity, but also the luxury of having a personal tailor. The tailor becomes your best adviser and confidant, can really help the client to discover and highlight their own qualities, mask imperfections and make it perfect for any specific occasion and, in my experience this can be a revelation for a client that looks to the world for the first time.

4) The New York Fashion Week is near, what is expected from Bellucci Napoli?

This has been a year full of satisfaction, many celebrities have worn our cloths, and our shirt and suits was protagonists of many magazine covers for the NYFW we are launching a line of custom shirts for women, we will make a great party presentation, where we hope to satisfy even the wives of our customers.

 
In your shoes - Bellucci Napoli From Naples to New York | Image 32562
In your shoes - Bellucci Napoli From Naples to New York | Image 32563
In your shoes - Bellucci Napoli From Naples to New York | Image 32564
In your shoes - Bellucci Napoli From Naples to New York | Image 32566
In your shoes - Bellucci Napoli From Naples to New York | Image 32567
In your shoes - Bellucci Napoli From Naples to New York | Image 32568
In your shoes - Bellucci Napoli From Naples to New York | Image 32569