Ieri, durante Pitti Uomo 96, nei giardini di Villa Palmieri a Firenze, Givenchy ha presentato la collezione menswear SS20. Ad attirare l’attenzione tra i capi “Nouveau Glitch” ispirati ad un inedito mix di estetiche contemporanee, Baudelaire, street-style asiatico e musica brit anni ’80, sono state le scarpe. Clare Waight Keller, infatti, ha colto l’occasione per svelare una nuova collaborazione con Onitsuka Tiger. La protagonista di questa partnership è la "Nippon Made" Mexico 66 GDX, una creazione che unisce in perfetta armonia "know-how giapponese nella lavorazione della pelle e savoir-faire couture". La sneaker è stata realizzata in due varianti: una total white e l'altra declinata in nero con dettagli rossi e bianchi.

Givenchy annuncia la collaborazione con Onitsuka Tiger Le sneaker in limited edition svelate durante Pitti Uomo 96 | Image 1
Givenchy annuncia la collaborazione con Onitsuka Tiger Le sneaker in limited edition svelate durante Pitti Uomo 96 | Image 0
Givenchy annuncia la collaborazione con Onitsuka Tiger Le sneaker in limited edition svelate durante Pitti Uomo 96 | Image 2

Entrambe le silhouette sono in co-branding, hanno le classiche strisce del brand giapponese e sono vendute in uno speciale packaging che sottolinea l'artigianalità della collaborazione.

La limited edition Givenchy x Onitsuka Tiger sarà disponibile a partire da oggi 13 giugno nei flagship store di Givenchy e Onitsuka Tiger, presso un pop store dedicato in Giappone e online. Il prezzo previsto è di circa $550