Nella cornice mastodontica della Wembley Arena di Londra, è andata in scena la 24° edizione degli Mtv EMA Awards

Come da programma, la strafavorita Taylor Swift, candidata a ben sei nomination, non ha portato a casa nessun premio, venendo sdoganata dal giovanissimo e talentuoso Shawn Mendes. Ma il vero clou della serata è stato il ritorno sul palco di Eminem, vincitore del Best Hip-hop Artist, insieme alla superba esibizione degli U2 a Trafalgar Square, premiati con il Global Icon Award.

 

Ecco i migliori momenti degli Mtv EMA Awards 2017!

 

 

#1 Travis Scott ed il suo ippogrifo

 

Si sa che Travis Scott non è mai banale e per questo, piuttosto che intrattenere la folla di Londra dal semplice palco ha scelto di esibirsi in sella ad un ippogrifo dagli occhi rosso sangue.

 

 

#2 Stromzy Policeman

 

 

Vista la simpatia reciproca tra Stormzy e la polizia di Londra, il rapper londinese, ne ha approfittato per recarsi agli Ewards direttamente con una loro macchina di servizio. 

  

 

#3 Il ritorno di Eminem

Cosa è successo agli Mtv EMA Awards 2017? Il Best Of della serata | Image 0

Eminem apre la cerimonia degli Mtv EMA Awards con Walk On Water, primo singolo estratto dal suo nuovo lavoro: Revival. Ad accompagnarlo sul palco, la grandiosa Skylar Grey, co-autrice del brano, che ha fatto le veci di Beyoncè non presente a Londra.

 

 

#4 Gli Immortali U2

 

Dopo un live di 40 minuti a Trafalgar Square, arrivano alla Wembley Arena gli U2. Annunciati da uno Jared Leto, visibilmenete emozionato: "U2, mi avete cambiato la vita", Bon, The Edge, Adam Clayton e Larry Mulle Jr. ritirano il premio Global Icon World, deliziando ulteriormente i fan con due loro grandi classici: Get out of your own way e You’re the best thing about. 

 

 

#5 Best dressed

Cosa è successo agli Mtv EMA Awards 2017? Il Best Of della serata | Image 2

Non c'è modo migliore di presentare gli Ema Awards con un bell'accappatoio. Chiedete a Rita Ora.

 

 

#6 Eyes Wide Shut

Cosa è successo agli Mtv EMA Awards 2017? Il Best Of della serata | Image 1

I Clean Bendit, eccentrici per natura, hanno deciso di esibirsi in compagnia di venti suonatori mascherati. Che sia un chiaro omaggio a Stanley Kubrick?

 

 

#7 George Michael

 

In chiusura, un omaggio a George Michael con la sua esibizione di Freedom nella prima edizione degli EMA (1994). Conclusione da oscar.