nss Christmas Mistery Box

Vedi tutti

Sotheby’s e Stadium Goods mettono all’asta 100 sneaker rarissime

Dalle Nike Mag di Marty McFly alle Travis Scott x Air Jordan 4 “Friends & Family”

Sotheby’s e Stadium Goods mettono all’asta 100 sneaker rarissime Dalle Nike Mag di Marty McFly alle Travis Scott x Air Jordan 4 “Friends & Family”

La casa d’aste Sotheby’s di New York entra per la prima volta nel mondo delle sneaker e, grazie ad una collaborazione con il retailer Stadium Goods, metterà all’asta alcuni degli esemplari più rari e desiderati mai prodotti. La notizia ha già mandato in visibilio tutti gli sneakerhead più accaniti, pronti a svuotare il proprio conto in banca per accaparrarsi il pezzo giusto da inserire nella loro collezione. Ma quali sono i modelli disponibili? Noah Wunsch, Global Head of eCommerce di Sotheby's, ha dichiarato che il progetto Stadium Goods: The ultimate sneaker collection online include: 

Dalla Nike SB Low Dunks di Parigi, con i disegni di Bernard Buffet, alla Nike Moon Shoe originariamente realizzata a mano dal co-fondatore di Nike Bill Bowerman, l'asta offre una gamma di rare e ricercate sneaker da collezione che coniugano arte, cultura e moda. Questa vendita segna un altro passo avanti nella continua espansione della nostra offerta online di beni di lusso eccezionali e molto ambiti, in cui presentiamo i migliori esempi in una miriade di categorie a comunità di collezionisti appassionati in tutto il mondo.  

Come dichiarato, l'item più prezioso è senza dubbio un paio di Nike Moon Shoe fatte a mano, disegnate dal co-fondatore dell’azienda Bill Bowerman. Questa scarpa è stata creata per le qualificazioni delle Olimpiadi nel 1972 e quello messo all'asta è uno delle 12 paia realizzate e l’unico mai indossato. Per questo il suo valore è stimato tra i 110mila e 160mila dollari. 

Altre sneaker cult sono quelle ispirate alle scarpe autoallaccianti indossate da Marty McFly in Ritorno al futuro e in Ritorno al futuro – Parte II. Ne esistono due versioni: le “Nike Mag” del 2011 che valgono tra i 13mila e i 18 mila dollari e le “Nike Mag” del 2016, prodotte in solo 89 paia, che si allacciano autonomamente e che hanno un valore stimato tra i 50mila e i 70mila dollari. 

 

La lista degli “oggetti del desiderio” continua con paio di Air Jordan 1 del 1994, uno di adidas NMDs realizzato da  Pharrell per Chanel, un paio di Travis Scott x Air Jordan 4 “Friends and Family”, le Nike Air Force 1 prodotte per promuovere l’album di Jay-Z del 2003 The Blueprint 2, le Eminem x Carhartt x Air Jordan 4, le Air Jordan 11 Jeter create per il giocatore di baseball Derek Jeter, ma anche le Off-White x Air Jordan 1 by Virgil Abloh. Per conoscere tutte le sneaker dell’asta, basta visitare il sito ufficiale di Sotheby’s