Qualche settimana fa, girovagando su Instagram, mi sono imbattuta in alcune immagini pubblicate dal magazine americano GQ che ritraevano un redivivo Keanu Reeves come non l'avevo mai visto. Cappotto sartoriale nero, completo con panciotto gessato, camicia bianca, occhiali da sole scuri e capello lungo. E ancora, con dolcevita nero, coordinato doppiopetto bianco Louis Vuitton, pantaloni di The Row e mocassini in rettile firmati Tom Ford.
Un nuovo Keanu

Keanu Reeves è rinato L'icona degli anni Novanta è il nuovo volto di Saint Laurent | Image 0
Keanu Reeves è rinato L'icona degli anni Novanta è il nuovo volto di Saint Laurent | Image 1
Keanu Reeves è rinato L'icona degli anni Novanta è il nuovo volto di Saint Laurent | Image 4

Negli scatti in bianco e nero di David Jackson l'attore canadese diventa un personaggio magnetico, carismatico e misterioso: si cela dietro le lenti scure, ma allo stesso tempo sembra rivelare una fragilità e una malinconia inattese. Keanu in queste immagini rivela tutta la sua età, a tratti quasi spezzato dal passato che si porta dietro.

Keanu Reeves è rinato L'icona degli anni Novanta è il nuovo volto di Saint Laurent | Image 3
Keanu Reeves è rinato L'icona degli anni Novanta è il nuovo volto di Saint Laurent | Image 2

Sono gli anni Novanta il periodo di maggior successo per Reeves, che incontra la fama planetaria grazie a pellicole come Matrix, Speed, Point Break, L'Avvocato del Diavolo. E' bastato poco perché diventasse un sex symbol, emblema insieme a Winona Ryder di un'estetica dimessa ma assolutamente glam, che è rimasta una preziosa fonte d'ispirazione per il mondo della moda fino ai giorni nostri. 

Keanu Reeves è rinato L'icona degli anni Novanta è il nuovo volto di Saint Laurent | Image 5
Dopo un periodo così ricco di soddisfazioni, passano diversi anni prima che Keanu prenda parte ad un film realmente di successo. E' il 2014 quando il mondo si ricorda della sua esistenza, Reeves torna sugli schermi con il film John Wick, tutt'altro che un capolavoro, ma quanto basta per farlo tornare alla ribalta e sulla cover di decine di magazine. Keanu è tornato, forte dei suoi 54 anni, protagonista di una sceneggiatura che senza la sua classe e la sua eleganza innata sarebbe stata degna dell'interpretazione di un Liam Neeson qualunque. Quello che era nato come un film indipendente arriva ad incassare quasi 90 milioni di dollari in tutto il mondo, diventando presto un frachise di cui vedremo il terzo capitolo fra qualche mese.

C'è il tocco da re Mida di Anthony Vaccarello dietro alla nuova serie di immagini che qualche giorno fa hanno catalizzato l'attenzione del mondo. Questa volta davanti all'obiettivo di David Sims, Keanu diventa il nuovo volto della maison Saint Laurent. Pochi scatti, ma che restituiscono subito quell'attitude un po' rock'n'roll e ribelle tipica dell'uomo Saint Laurent, e di Reeves stesso. 

Con Saint Laurent Reeves scopre un nuovo e inaspettato capitolo, ricordandoci perché negli anni Novanta il mondo si era innamorato di lui.