La regina se ne è andata, lunga vita al nuovo re? Già. Se avevate ancora qualche speranza di vedere echi di Phoebe Philo, arrendetevi. È iniziata l’era di Hedi Slimane: bianco e nero, una forte estetica new wave e completi skinny. Il designer americano ha appena svelato lo short movie della prima campagna uomo di Celine, confermando la teoria secondo cui non importa per quale brand lavori, lui resta fedele a se stesso e alla propria visione di arte e bellezza. Basta guardare suo ultimo progetto per averne la certezza: tre minuti che gridano Slimane, molto più che Celine. Il video alterna un mix di immagini statiche e dinamiche; nature morte di registratori a bobina e schermi TV distorti che, sottolineate dal caratteristico rumore della fotocamera Polaroid, si alternano a scatti dei modelli con indosso in capi della collezione SS19, Paris La Nuit, presentata durante la PFW dello scorso settembre. A fare da soundtrack al film, realizzato a Londra dallo stesso Hedi nell'ottobre di quest'anno, c’è Polaroid/Roman/Photo, title track del duo di synth francese Ruth, un oscuro disco del movimento parigino des Jeunes Gens Modernes (l'ispirazione scelta dallo stilista per la collezione) che pare abbia venduto solo 50 copie quando fu pubblicato su Paris Records nel 1985.