Vedi tutti

I ristoranti dei brand di moda

L'Haute Couture in cucina

I ristoranti dei brand di moda L'Haute Couture in cucina
Palazzo Versace Dubai ph @vanitasdubai
Cafe Alaia Da Rosa ph @darosaparis
Cafe Alaia Da Rosa ph @darosaparis
Cafe Alaia Da Rosa ph @darosaparis
Cafe Alaia Da Rosa ph @darosaparis
Cafe Alaia Da Rosa ph @ubique_urbansecrets
ph @marchesi1824
ph @marchesi1824
Palazzo Versace Dubai ph @vanitasdubai
Palazzo Versace Dubai ph @francottejustine
People's Place Milan ph @peoplesplacemilan
People's Place Milan ph @peoplesplacemilan
People's Place Milan ph @peoplesplacemilan
The Polo Bar ph @thepolobar
The Polo Bar ph @thepolobar
The Polo Bar ph @thepolobar
The Polo Bar ph @thepolobar
Palazzo Versace Dubai ph @vanitasdubai
ph @marchesi1824
ph Armani
ph Armani
Gucci Osteria da Massimo Bottura ph @gucciosteria
Gucci Osteria da Massimo Bottura ph @gucciosteria
The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus
The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus
The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus
The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus
The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus
The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus
Gucci Osteria da Massimo Bottura ph @gucciosteria
Gucci Osteria da Massimo Bottura ph @gucciosteria
LouisVuitton Cafe Ginza ph @lecafev
LouisVuitton Cafe Ginza ph @lecafev
LouisVuitton Cafe Mido-suji ph @lecafev
LouisVuitton Cafe Mido-suji ph @lecafev
LouisVuitton Cafe Mido-suji ph @lecafev
LouisVuitton Cafe Mido-suji ph @lecafev
ph City Girl Cooks
ph City Girl Cooks
The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus

I brand di lusso della moda che cercano di creare un'esperienza culinaria di successo utilizzano elementi che si trasporta per immergere i suoi clienti nell'estetica dell’brand, utilizzando un concetto culinario come un'opportunità per espandere la propria narrativa. I marchi devono allinearsi con le aspettative dei clienti e la loro immaginazione, utilizzando sottili elementi di design che si tuffano più a fondo nelle trame, sviluppando personaggi, luoghi, e valori. Le narrazioni che i marchi raccontano o che vengono raccontate su di loro possono essere fittizie, abbellite o storiche e sono spesso un mix di tutti e tre, come nel caso dei ristoranti Gucci e Tiffany.

TIFFANY'S

Chi non ricorda la scena quasi viscerale di Breakfast at Tiffany’s dove Holly Golightly, di ritorno dalle sue feste notturne, si ferma a mangiare un croissant davanti alla vetrina di una Tiffany, incredibilmente elegante. Portando la firma del marchio "Tiffany Blue" in tutto lo spazio, con morbide sedie in velluto e con tocchi d'argento per i quali il marchio è anche famoso, il menu del Blue Box Cafe intreccia tradizione e storia, servendo per colazione e pranzo un mix di piatti preferiti piatti del fondatore originale oltre a un elegante servizio da tè e pasticcini. Il ristorante stesso continua una trama famosa, semplicemente esistendo, garantendo ai clienti la possibilità di fare colazione da Tiffany.

The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus
The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus
The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus
The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus
The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus
The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus
The Tiffany Blue Box Cafe at Harrods ph @retailfocus

GUCCI

Gucci Osteria a Firenze presenta lo stesso equilibrio di luce, colore, fantasia e tocchi eccentrici per cui è noto il marchio. I colori audaci che laccano la collezione di mobili di Gucci e adornano i loro tessuti, possono essere visti riflessi nel cibo. Il menu, disegnato da Massimo Bottura, vincitore del World's Best Chef, un mago culinario e amico d'infanzia del CEO Marco Bizzari, colpisce tutte le note giuste con interpretazioni innovative dei classici italiani e dettagli occasionali degni di Wonka.

Gucci Osteria da Massimo Bottura ph @gucciosteria
Gucci Osteria da Massimo Bottura ph @gucciosteria
Gucci Osteria da Massimo Bottura ph @gucciosteria
Gucci Osteria da Massimo Bottura ph @gucciosteria

Design e patrimonio

Trasformare un'estetica visiva dalla moda all'interior design è il primo compito che i brand devono superare nell'esprimere la propria identità in formato culinario. L'aspetto e la sensazione al tatto dei tessuti e delle superfici delle stoviglie e dei bicchieri, il modo in cui la luce delle candele si riflette a una certa ora è tutto importante. I dettagli fanno la differenza, una regola a cui i marchi di lusso sono abituati e di cui sono maestri.

TRUSSARDI

Trussardi è noto per la sua eleganza senza tempo come marchio storico e anche come casa del levriero. Nel loro spazio ristorante a Milano, specchi, vetri e morbide pelli marroni sembrano parlare al pedigree, riunendosi per un'austera regalità da “vecchio denaro”. Il cibo ha la stessa semplicità, qualità e tradizione con sapori di stagione, ingredienti italiani di alta qualità e piatti eleganti.

ph City Girl Cooks
ph City Girl Cooks

Ambiente e mood

I marchi di moda sono abituati a catturare gli stati d'animo sfruttando i momenti collettivi della storia, sempre con la loro prospettiva unica. Come un negozio, uno spazio fisico che è un ambiente ristorante richiede al marchio di orchestrare più elementi della propria prospettiva in un ambiente perenne. La sfida diventa tuttavia diversa nel creare un tipo più profondo di fiducia in un ambiente più intimo in cui i clienti si sentono a proprio agio a rimanere un po', impegnarsi in una conversazione e mangiare.

ARMANI

Le tavolozze dei colori sono l'elemento di design più semplice con cui iniziare, ma molto di più va nella creazione di un ambiente che rifletta l'umore perenne del marchio. Ad esempio, elementi di design come l'illuminazione, la musica e persino il modo in cui il personale è vestito e si comporta contribuiscono all'atmosfera unica di Armani. Vediamo accenni di minimalismo, nostalgia ed elementi essenziali moderni che definiscono le collezioni di Armani. La stessa raffinatezza può essere vista dalla loro moda, casa e design dell'hotel può essere vista anche nel piatto, come con un pristino Eggs Benedict dell'Emporio Armani Ristorante a Milano. Armani's Eggs Benedict è esattamente quello che ti aspetteresti, rispetto ad altre versioni disordinate, eccentriche o rustiche in qualsiasi altro ristorante.

ph Armani
ph Armani

LOUIS VUITTON

Un senso di ritorno a casa è quasi innato nell'LV Cafe di Louis Vuitton a Osaka, in Giappone. Futuristico e caloroso, il marchio canalizza il passato e il presente per creare uno spazio moderno e un menu che riflette la loro reputazione internazionale per il lusso e una connessione con l'opulenza naturale. Questo può essere visto nel menu globale che include la delicata torta d'opera e il croque monsieur, e attraverso forse una delle sezioni più intriganti, la selezione di acque costose tra cui scegliere, mantenendo una sensazione di esclusività e privilegio in un mondo incerto.

LouisVuitton Cafe Ginza ph @lecafev
LouisVuitton Cafe Ginza ph @lecafev
LouisVuitton Cafe Mido-suji ph @lecafev
LouisVuitton Cafe Mido-suji ph @lecafev
LouisVuitton Cafe Mido-suji ph @lecafev
LouisVuitton Cafe Mido-suji ph @lecafev

MARCHESI

La pasticceria Pasticceria Marchesi è stata fondata da Gualtiero Marchesi, poi acquistata da Prada e mentre le ricette sono Marchesi, il mood è inconfondibilmente Prada. I colori brillanti delle caramelle e i piccoli piatti e i panini civili in astucci e barattoli sembrano risaltare sulla tonalità verde tipica del marchio che ricopre i due negozi di Milano, dalla parete al soffitto. La raffinatezza classica si esprime attorno a panini avvolti, con piatti a più livelli di piccoli morsi e, naturalmente, caffè, offerto con un ampio elenco di opzioni per un caffè milanese proprio.

ph @marchesi1824
ph @marchesi1824
ph @marchesi1824

Gusto impressionante

Progettare il menù per un ristorante di un marchio di moda non è così semplice come potrebbe sembrare. La stagionalità del menu, proprio come una collezione di moda, è della massima importanza ovviamente, ma elementi come il tono del colore, la preparazione, gli ingredienti e persino la consistenza devono essere presi in considerazione. Al centro del design del menu, però, devono riflettere le radici del brand. I palati dei clienti sono un'opportunità per umanizzare la storia del marchio, per connettersi con sapori e specialità che onorano le origini di un paese ma anche spesso le tradizioni di una famiglia o di un individuo.

VERSACE

Una considerazione di design ovvia ma spesso sottovalutata per quanto è importante il cibo effettivo servito al ristorante del brand. Da quali portate vengono offerte a come vengono preparate, alla selezione di cocktail, vini e persino caffè, ogni dettaglio culinario conta. I marchi decidono cosa sono i sapori di lusso in base ai loro clienti unici ed esigenti. A Versace, l'eccesso, l'hardware decorato, la porcellana e la dipendenza del marchio dall'oro si estendono oltre i servizi, i bicchieri e le posate progettati da Versace, come a Dubai presso l'hotel Versace dove è possibile ottenere un cappuccino macchiato d'oro 24k, rifinito con una spruzzata di cacao medusa, affiancata da macarons tinti nei colori caratteristici del brand, naturalmente.

Palazzo Versace Dubai ph @vanitasdubai
Palazzo Versace Dubai ph @francottejustine
Palazzo Versace Dubai ph @vanitasdubai
Palazzo Versace Dubai ph @vanitasdubai

ALAIA DA ROSA CAFFÈ

Nel corso degli anni, il famoso designer Alaia era noto per il suo amore per l'ospitare cene mitiche servendo prelibatezze a ospiti di mentalità aperta, umili e amichevoli che credevano nella libertà. La leggenda della sua ospitalità continua con un caffè aperto a Parigi nell'ottobre 2021, che serve specialità portoghesi in onore delle radici e dei piatti preferiti del designer.

Cafe Alaia Da Rosa ph @ubique_urbansecrets
Cafe Alaia Da Rosa ph @darosaparis
Cafe Alaia Da Rosa ph @darosaparis
Cafe Alaia Da Rosa ph @darosaparis
Cafe Alaia Da Rosa ph @darosaparis

Come tornare a casa

Entrare nel ristorante di un brand di lusso dovrebbe creare la sensazione di tornare a casa. Un senso di appartenenza e sicurezza che è familiare e accogliente. Ogni marchio ottiene una sensazione di ritorno a casa in modo diverso a seconda di ciò che fa sentire a proprio agio la propria particolare base di clienti. Dai viaggiatori, agli imprenditori, agli artisti, ogni marchio è esperto nel far sentire speciali i propri clienti. Indipendentemente dalla relazione del cliente con il brand, la convalida è l'obiettivo, facendo sentire tutti i diner come ospiti d'onore dello brand nella speranza di un supporto futuro.

RALPH LAUREN

I fan e i clienti di Ralph Lauren sentiranno un immediato senso di ritorno a casa quando entreranno in un qualsiasi concept Ralph Lauren, non per il logo, ma per gli elementi rustici e sportivi che richiamano l'inimitabile retaggio americano del marchio, pronti ad immergere i clienti del momento in cui entrano dalla porta. Incanalando un'atmosfera da country club con solo un tocco di “wild west”, un whisky, bistecca e patatine fritte, jazz e comodi Chesterfield danno il senso di un'oasi esclusiva e tranquilla dove i clienti fedeli possono fuggire e mettersi a proprio agio con un sigaro.

The Polo Bar ph @thepolobar
The Polo Bar ph @thepolobar
The Polo Bar ph @thepolobar
The Polo Bar ph @thepolobar

PEOPLE’S PLACE TOMMY HILFIGER

Lo stile americano preppy e classico del 1969 per cui Tommy Hilfiger è noto si è evoluto in qualcosa di più di un marchio, diventando una comunità che riflette valori forti, particolarmente importanti per la Generazione Z e i Millennial. L'attenzione all'inclusività, alla sostenibilità e all'economia circolare è intrecciata nei ristoranti di design in stile newyorkese, People’s Place di Tommy Hilfiger, facendo sentire ai clienti di essere tornati a casa in un posto a cui appartengono. Un menù, pensato bene per i suoi clienti, include anche opzioni vegane e cibi facili da trasportare come bagel e involtini per le persone con una vita in movimento. Tutto questo fa parte dell'esperienza che il brand crea per assicurarsi che i loro clienti sappiano che tutti sono i benvenuti al People's Place.

People's Place Milan ph @peoplesplacemilan
People's Place Milan ph @peoplesplacemilan
People's Place Milan ph @peoplesplacemilan