nss Christmas Mistery Box

Vedi tutti

A$AP Rocky è stato rilasciato dalle autorità svedesi

Il rapper è tornato negli Stati Uniti in attesa di conoscere il verdetto

A$AP Rocky è stato rilasciato dalle autorità svedesi Il rapper è tornato negli Stati Uniti in attesa di conoscere il verdetto

UPDATE: La notizia è arrivata nella serata di venerdì: A$AP Rocky è stato ufficialmente rilasciato dalle autorità svedesi, e attenderà la sentenza del suo processo negli Stati Uniti. Dopo essere stato trattenuto per oltre un mese, Flacko è tornato a casa, in attesa di conoscere il verdetto che verrà pronunciato il prossimo 14 agosto. A$AP, insieme a due membri del suo entourage, è accusato di aggressione, nonostante il rapper abbia sempre dichiarato che si sia trattata di legittima difesa. Arriva quindi un momento di svolta importante nella vicenda giudiziaria che in quest'ultimo mese è stata al centro del dibattito non solo dell'industria musicale - moltissimi gli artisti che hanno mostrato il loro supporto verso A$AP - ma anche a livello politico. Donald Trump è intervenuto direttamente, sotto consiglio di Kanye West e Kim Kardashian, per chiedere la liberazione del rapper, come vi avevamo raccontato nel dettaglio qui, ed è stato proprio il Presidente degli Stati Uniti il primo ad esultare per la scarcerazione di Flacko con un tweet già diventato un meme. 

A$AP Rocky è già tornato negli Stati Uniti su un jet privato, e la prima frase che ha pronunciato una volta atterrato è stata "Non tornerò mai più in Svezia". Rakim Mayers, questo il suo vero nome, è tornato negli US con un look impeccabile, completo slim nero, camicia bianca abbottonata fino al collo, e babushka d'ordinanza, accessorio irrinunciabile del rapper. Domenica A$AP è stato avvistato al Sunday Service di Kanye West, in compagnia di Kendall Jenner e A$AP Ferg. 

 

UPDATE: Secondo quanto riportato da TMZ, le autorità svedesi hanno chiesto al giudice per le indagini preliminari di poter trattenere A$AP Rocky per almeno due settimane per continuare le indagini su quanto accaduto a Stoccolma. Il bodyguard di A$AP è già stato rilasciato, sembra quindi che la polizia voglia concentrarsi esclusivamente sul rapper americano, che ora rischia una condanna fino a 6 anni di carcere. 

 

La notizia circola da qualche ora: A$AP Rocky è stato arrestato nella notte tra martedì e mercoledì in Svezia con l’accusa di aver aggredito una persona domenica sera a Stoccolma, dove il rapper si trovava per esibirsi allo Smash Festival. Purtroppo ad attirare l’attenzione non è stato lo show, ma uno spiacevole fatto accaduto poco prima nel centro della città scandinava. Un video diffuso dal noto sito scandalistico americano TMZ illustra l’accaduto. Nelle immagini, si vede la star e la sua guardia del corpo coinvolti in una rissa con due ragazzi. La situazione degenera e dai frame sembra che Rocky e la sua crew abbiano colpito con pugni e calci i due mentre erano ancora a terra. Secondo i rumors, l’artista è andato volontariamente dalla polizia durante la notte di martedì ed è stato subito preso in custodia.

Dopo che il video di TMZ ha iniziato a circolare online, lo stesso A$AP Rocky ha pubblicato sul suo profilo Instagram due video che mostrano quello che era successo prima dell’aggressione: due ragazzi che seguono il rapper e la sua guardia del corpo con insistenza, accusandoli di aver rotto le loro cuffie e minacciandoli di chiamare la polizia se non gli fossero state risarcite. Ad un certo punto, interviene una donna, la quale si intromette nella discussione e accusa i giovani di palpeggiamento. Subito dopo inizia il pestaggio da parte di Rocky. 

TMZ scrive che A$AP Rocky rimarrà in carcere per 3 giorni in attesa che le autorità locali decidano se incriminarlo: in questo caso potrebbe rischiare fino a 6 anni di carcere. 

Restate su nss per tutti gli sviluppi della vicenda.