Dietro ad uno dei progetti musicali più interessanti degli ultimi anni si cela un ex studente della Bocconi che ha iniziato facendo rap a 13 anni, passando poi a costruirsi la sua versione di pop. Walter Ferrari aka I Miei Migliori Complimenti 'è musica fatta col Mac che parla d’amore come quella volta che avevo finito internet e ci siamo scritti SMS fino alle tre del mattino'. Il suo brano Colazione da Gattullo è ormai un piccolo classico della scena indie italiana, e dopo il successo dell'EP Le disavventure di Walter e Carolina, IMMC è uscito qualche giorno fa con un nuovo EP, Le Cose Cambieranno. Il nuovo lavoro è stato anticipato da Inter-Cagliari, un brano diventato ormai l'inno dei ragazzi milanesi che vivono la notte.

Abbiamo raggiunto Walter per farci raccontare di questo nuovo progetto, della sua Milano e dei suoi progetti futuri. Ecco cosa ci ha detto. 

 

#1 Come è nato questo nuovo EP e cosa ti ha ispirato maggiormente?

Ho iniziato a scriverlo quando ero in Cina, nel 2015. Vivevo su un una brandina al 22esimo piano di un palazzo e studiavo Chinese Start-up Development. Il brano che ho scritto in quel periodo è stato Mathilda e Futura, perché mi mancava Milano e avevo un sacco di panni da stendere. Le cose che mi ispirano sempre le stesse: le frasi che dicono i miei amici. 

 

#2 C’è sempre una relazione finita, un’altra Carolina, alla base di questi brani?

Questo EP è diverso dal primo. È come se fosse una serie televisiva con puntate autoconclusive.

 

#3 Milano è un elemento ricorrente in tutte le tue canzoni. Quali sono i luoghi della città a cui sei più legato, a parte l’ormai famosissimo Gattullo?

El Gainatt dei Navigli (ciao Bobby), Rocket (ciao Massi), Rainbow (ciao Berry, ciao Eli). 

I Miei Migliori Complimenti e l'indie italiano  Abbiamo intervistato l'artista rivelazione di Milano in occasione dell'uscita del suo nuovo EP  | Image 0

#4 Come vedi l’attuale scena indie italiana? E soprattutto, è un mondo in cui ti identifichi?

Mi piace sempre meno roba. Come tutto ciò che va di moda, ora si va verso la saturazione. Io musicalmente faccio pop, infatti mi state intervistando voi, e non i magazine che trattano l’indie. Poi però sono indie in tutto il resto.

 

#5 La scorsa settimana ti sei esibito nella tua Milano al Circolo Ohibò. Stai per iniziare un tour in giro per l’Italia?

Le cose cambieranno è anche il nome di un tour. Abbiamo un po' di date in tutta Italia tra la fine dell'anno e l'inizio del 2019. Se il 14 Dicembre siete a Treviso, il 20 a Roma o il 21 a Caserta, ci vediamo lì. 

Le Cose Cambieranno è ora disponibile su Spotify. 
Credits
Photo Ragazzi nei Paraggi
Grooming Carla Curione
Styling Isabella Di Vincenzo