Vedi tutti

MET GALA 2016

Tutto ciò che dovete sapere sull'evento

MET GALA 2016 Tutto ciò che dovete sapere sull'evento
Alexa Chung in Thakoon
Chloe Sevigny in Simone Rocha
Dakota Johnson in Gucci
The Haim in Rodarte
Kristen Stewart in Chanel
Lara Stone in Tom Ford
Léa Seydoux in Louis Vuitton
Lily-Rose Depp in Chanel
Stacy Martin in Miu Miu
Alessandro Michele e Florence Welch in Gucci

Nonostante la sfilata-evento di Chanel a Cuba organizzata in contemporanea, anche quest’anno il MET Gala è riuscito a monopolizzare l’attenzione dei media internazionali.

La serata, patrocinata da Anna Wintour con lo scopo di raccogliere fondi in favore del Metropolitan Museum of Art’s Costume Institute di New York, ha inaugurato ufficialmente la mostra Manus x Machina: Fashion in an Age of Technology, una retrospettiva che celebra la tecnologia nella storia dell’alta moda.

Il ruolo di honorary chair per questa edizione è stato affidato a Taylor Swift, mentre i co-host sono stati l'attore britannico Idris Elba (Mandela, Avengers, Star Treck Beyond) e Jonathan Ive, chief design officer di Apple.

Sul red carpet c’erano tutti (o quasi): Kanye West & Kim Kardashian, Gigi Hadid & Zayn Malik, FKA Twigs & Robert Pattinson, Florence Welch, Tavi Gevinson, Chloe Sevigny, Stacy Martin, Madonna, Kristen Stewart, Selena Gomez, Grimes, Rita Ora, Uma Thurman, Dakota Johnson, Zoe Kravitz, Léa Seydoux, Elle e Dakota Fanning, Lucky Blue Smith e sua sorella Pyper America, Katy Perry, Lorde, le gemelle Olsen, Nicki Minaj, Tyga, Alexa Chung, Lady Gaga, i fratelli Jaden e Willow Smith, le sorelle Kylie e Kendall Jenner con mamma Kris, le Haim, Emma Roberts, Lily-Rose Depp (senza papà Johnny e mamma Vanessa Paradis) e Beyoncé (senza Jay Z).

Come di consueto la causa benefica è passata in secondo piano, lasciando agli abiti il ruolo di autentici protagonisti della serata. Molti hanno decisamente esagerato – vedi Kanye West con lenti a contatto azzurre e consorte fasciata in un abito di paillettes argentate, di una taglia in meno rispetto alla sua – e altri si sono affidati al brand per il quale sono ambassador – vedi l’eterea Florence Welch in Gucci by Alessandro Michele e Léa Seydoux in un raffinato abito nero firmato Louis Vuitton by Nicolas Ghesquière.

Tra i grandi assenti della soirée Rihanna. Forse voleva evitare di sembrare una enorme frittata come l'anno scorso...

 

Alexa Chung in Thakoon
Chloe Sevigny in Simone Rocha
Dakota Johnson in Gucci
The Haim in Rodarte
Kristen Stewart in Chanel
Lara Stone in Tom Ford
Léa Seydoux in Louis Vuitton
Lily-Rose Depp in Chanel
Stacy Martin in Miu Miu
Alessandro Michele e Florence Welch in Gucci