Julien Ojea aka Larry Deadstock nasce a Parigi il 29 Aprile 1979. Già da giovanissimo manifesta una grande passione per il mondo delle sneakers, e decide così di far diventare questo suo interesse il suo lavoro, circondandosi di collezionisti e appassionati come lui. Dopo alcuni anni, insieme ai suoi amici di sempre, forma un collettivo chiamato LARRY DEADSTOCK destinato a diventare uno dei più importanti centri di resellers non solo in Francia ma in tutta Europa, prendendo parte a tutti gli SNEAKERNESS events da 10 anni a questa parte. Il suo negozio di reselling ONECULTURE, in Boulevard des File du Calvaire 16 Paris, è ormai punto di riferimento per tutti i consignment stores parigini.

Quest'anno grazie a KICKIT Larry Deadstock sarà in Italia, a Roma, l'8 aprile 2018 per incontrare i suoi fan, sorprendere con i suoi grail e mettere in vendita alcune sneakers introvabili e super limitate.

Restate connessi su nss per conoscere in anteprima tutti gli altri ospiti che saranno presenti l’8 Aprile al KICKIT!

#1 Quando e come è nata la tua passione per le sneakers?

Mi sono appassionato alle sneakers grazie agli atleti degli anni 80. Michael Chang, Michael Jordan, Andre Agassi, sono stati loro ad affascinarmi e a spingermi all’interno della sneaker culture. 

#2 La prima sneakers che hai acquistato consapevolmente e perché?

Sicuramente le Reebok Pump Blacktop. Le avevo viste ai piedi di Macaulay Kulkin e me ne sono innamorato subito, dovevo averle a tutti i costi.

#3 Perché hai deciso di intraprendere il lavoro del reseller?

Semplicemente per vivere con la mia passione, per essere circondato da sneakers tutto il giorno e poter scambiare pareri e curiosità con persone appassionate come me.

Un post condiviso da LARRY DEADSTOCK (@larrydeadstock) in data:

#4 Come si sta evolvendo il mercato delle sneakers in Francia in questo momento?

Il mercato francese così come quello internazionale sta esplodendo negli ultimi anni. Credo sia una cosa molto positiva per l’intera comunità sneakerhead.

#5 Cosa ne pensi della scena street and sneakers Italiana?

Non conosco ancora bene la scena italiana, ma so che ci sono molti sneaker addicted. Abbiamo molti clienti nel vostro paese e noto che hanno tutti una vera cultura in materia, si percepisce che è un qualcosa che amano veramente.

#6 Con che grail ci stupirai al KICKIT?

Penso proprio di portare L’Air Max 97 Eminem. So che in Italia amate la 97!

#7 La tue Top 3 Sneakers di sempre

Nike Air "Crazy" Force 1 by Michael Lau, Air Jordan 6 “Infrared” e Air Max 1 Red OG.