Quanto può essere intenso il romanticismo giovanile?

La bellezza dei primi amori, il calore dell'amicizia, le adrenaliniche ribellioni sociali, l'università. Pensate tutto questo reinterpretato in chiave Alessandro Michele.

Siamo nella Parigi del 1968, gli studenti occupano la Sorbona e si respira la fresca aria del cambiamento, un cambiamento che è in atto, ma che si affaccia ad un futuro diverso. Gucci rivive quegli anni in occasione della sua nuova campagna Pre-Fall 2018, volto a riproporre ciò che c'è di più romantico e ribelle nella gioventù in bianco e nero, attraverso tre teaser ambientati in una classe di poesia, in cui gli studenti si scambiano furbamenti messaggi importanti e teneri sguardi: Liberté, égalité, sexualité. All'interno di questo scenario non mancano di certo i rimandi al realismo cinematografico degli anni '90, il tutto avvolto dai magici versi del poeta simbolista bohémien Rimbaud. 

Gucci campagna Pre-Fall18: quando la provocazione incontra la poesia Liberté, égalité, sexualité | Image 0
Gucci campagna Pre-Fall18: quando la provocazione incontra la poesia Liberté, égalité, sexualité | Image 1

La moda incontra l'arte, la provocazione incontra la poesia, l'amore incontra Gucci.

#GucciDansLesRues

“Marchi e diritti d’autore della Major League Baseball sono utilizzati con il permesso di Major League Baseball Properties, Inc.”

 

courtesy of Gucci