Vedi tutti

I record del Nameless Music Festival 2019

Foto e numeri della settima edizione del festival andato in scena a Barzio dal 7 al 9 giugno

I record del Nameless Music Festival 2019
Foto e numeri della settima edizione del festival andato in scena a Barzio dal 7 al 9 giugno
I record del Nameless Music Festival 2019 Foto e numeri della settima edizione del festival andato in scena a Barzio dal 7 al 9 giugno

Si è chiuso un weekend importante per la scena musicale italiana, a Barzio (Lecco) è andata in scena la settima edizione del Nameless Music Festival. La Valsassina per tre giorni è stata l'epicentro per artisti provenienti da tutto il mondo e di livello internazionale, come Alesso o Lost Frequencies, ma anche la producer australiana Alison Wonderland o il due volte nominato ai Grammy Steve Aoki. Ai set EDM del palco LAKE TENT si sono aggiunti quelli del MOLINARI IGLOO STAGE e le performance di artisti rap e indie del RADIO 105 MOUNTAIN STAGE, calcato da grandi artisti italiani come Achille Lauro, Luché, Noyz Narcos, Tauro Boys, Capo Plaza, Carl Brave, Rkomi, per questi ultimi due l'esordio del tour estivo.

Questa edizione - probabilmente fino al prossimo anno - sarà ricordata come quella dei record, l'area del festival è stata infatti raddoppiata, passando dai 40000 mq dell'anno scorso a 80000 mq. Non solo palchi tematici ma anche due aree food, una lounge area e uno spazio dedicato all'entertainment con una ruota panoramica alta 22 metri e la Red Bull Swing, un'altalena sospesa nel vuoto dalla quale era possibile guardare le esibizioni e l'incredibile effetto scenografico dei visual del LAKE TENT.

Il festival ha superato di gran lunga le aspettative, 10 artisti in più rispetto ai 66 dell'edizione 2018, e ben 50 in più rispetto al primo evento del 2013, a conferma di come il Nameless abbia visto aumentare esponenzialmente il proprio successo e la considerazione internazionale. In soli 7 anni le presenze sono passate da 6000 a 50000
Come ci ha confermato anche il Founder di Nameless Alberto Fumagalli, tra le grandi sfide dell'edizione 2019 non c'era solo l'area raddoppiata ma anche il progetto "New leaf", che ha portato Nameless Music Festival ad essere il primo grande festival italiano ad abolire completamente l'uso della plastica. La politica Plastic Free porterà il festival ad essere un evento completamente a impatto zero sul territorio. 

Rivivi nel nostro reportage esclusivo il meglio del Nameless Music Festival 2019. 

Video by Andrea Schiavini