Il boxlogo Supreme è più di una semplice scritta, incorpora dentro di sé i valori ed un'estetica unica che ha creato una specie di feticismo tra i fan del brand. In alcuni casi però la passione sfocia in vero e proprio vandalismo: è quello che è successo al negozio di Supreme Spain nella città di Evissa ad Ibiza, dove qualcuno ha rubato l'insegna del negozio, con scritta Supreme nera su fondo giallo.
Quello di Ibiza non è uno dei negozi del Supreme fondato da James Jebbia a New York, ma bensì del brand Supreme Spain nato dalla stessa società (IBF) di Supreme Italia e di cui abbiamo seguito le tracce fin dall'inizio della sua battaglia legale riguardo l'uso del boxlogo. Infatti Supreme NY non ha un marchio registrato in Spagna e legalmente il tribunale di Alicante e Barcellona hanno sempre dato ragione ad IBF riguardo il contenzioso legale riguardo l'utilizzo del box logo.

Qualcuno ha rubato l'insegna al negozio di Supreme Spain  Proprio come è Supreme NY a Londra, anche a Ibizia qualcuno ha rubato l'insegna Supreme Spain | Image 2
Qualcuno ha rubato l'insegna al negozio di Supreme Spain  Proprio come è Supreme NY a Londra, anche a Ibizia qualcuno ha rubato l'insegna Supreme Spain | Image 4
Qualcuno ha rubato l'insegna al negozio di Supreme Spain  Proprio come è Supreme NY a Londra, anche a Ibizia qualcuno ha rubato l'insegna Supreme Spain | Image 3

Ironia della sorte, la stessa cosa era successa allo store di Supreme NY a Londra, dove dopo un primo tentativo fallito a settembre 2018, a gennaio un ragazzo è riuscito a rubare l'insegna del negozio per poi usarla dentro uno videoclip trap.

La storia di Supreme Italia e della tensione legale con Supreme NY è scoppiata a livello globale dopo l'annuncio della collaborazione tra SamsungSupreme Italia per il mercato cinese, ma parte da molto lontano. La vicenda inizia tra il 2011 e il 2012 in Puglia, dove si iniziò la distribuzione e vendita online di prodotti con l'iconico boxlogo Supreme
Dopo varie battaglie legali riguardo la registrazione del logo Supreme, il brand nel 2015 si è spostato il Spagna dove IBF ha registrato il marchio Supreme Spain ed ha vinto alcune battaglie legali contro Chapter 4, la società che detiene il marchio Supreme fondato a New York da James Jebbia.
Subito dopo iniziò l'apertura di store fisici recanti il boxlogo Supreme in Spagna, al momento presenti a Barcellona, Formentera, Ibiza, Malaga, Palma di Maiorca e recentemente anche nel centro di Madrid. Oggi il IBF ha avviato un piano di espansione globale che porterà all'apertura di oltre 70 store in tutto il mondo, di cui i prossimi saranno a Belgrado (Serbia), Minsk (Bielorussia) e Shanghai (Cina), dove IBF è l'unica società ad aver registrato il marchio Supreme.

Qualcuno ha rubato l'insegna al negozio di Supreme Spain  Proprio come è Supreme NY a Londra, anche a Ibizia qualcuno ha rubato l'insegna Supreme Spain | Image 1
Qualcuno ha rubato l'insegna al negozio di Supreme Spain  Proprio come è Supreme NY a Londra, anche a Ibizia qualcuno ha rubato l'insegna Supreme Spain | Image 0

Per approfondire: Breve guida a Supreme Italia e Supreme Spain -