Elegante, generosa, simpatica, talentuosa, unica. Audrey Hepburn è forse l’icona più amata al mondo. Ora la sua vita, stando a quanto annunciato da Variety, diventerà una serie tv prodotta da Wildside, la compagnia già dietro a successi come The Young Pope e di L’Amica Geniale. Il progetto che dovrebbe focalizzarsi sui primi anni della protagonista di Colazione da Tiffany, dall’infanzia in Olanda all’arrivo ad Hollywood, sarà scritto da Luca Dotti, figlio dell’attrice in collaborazione con il giornalista Luigi Spinola. Qualche anno fa, la coppia è già stata autrice di Audrey at Home, Memories of My Mother's Kitchen, una raccolta di appunti, aneddoti e ricette della Hepburn.

È in arrivo una serie tv sulla vita di Audrey Hepburn  Sceneggiata dal figlio dell’attrice e prodotta dal team di “The Young Pope”  | Image 0
Il libro svelava particolari inediti sulla vita della donna, come la sua allure naif, l'entusiasmo di cui godeva da bambina o la passione per Raffaella Carrà è il junk food, un ritratto intimo che propone Audrey in una veste nuova, inedita, lo stesso mood che la serie vorrebbe portare sullo schermo. Pare che il progetto di Wildside potrebbe entrare in produzione nel 2020, ma sono già iniziate le scommesse su chi che presterà il volto all’icona più amata del ‘900.