Spike Lee è tornato alla grande.

L’iconico regista ha presentato ieri in concorso al Festival di Cannes il suo nuovo film BlacKkKlansman, prodotto dallo stesso Lee insieme a Jason Blum e al Jordan Peele di Get Out.

Il lavoro, che arriverà nei cinema US il 10 agosto (in Italia ad ottobre), racconta la vera storia di Ron Stallworth, interpretato da John David Washington (il figlio di Denzel Washington aka il Malcolm X di Lee),  un poliziotto afroamericano che nel 1979 riuscì a infiltrarsi, al telefono, nelle alte sfere del KuKluxKlan con l’aiuto del collega bianco Flip Zimmermann (Adam Driver).

“BlacKkKlansman”: il primo trailer ufficiale del nuovo film di Spike Lee Il grande ritorno del regista americano | Image 0

Seppur ambientato negli anni ’70 il film, che si sviluppa sotto forma di commedia piena di gag irriverenti e dialoghi provocatori, ha una forte connessione con l’attuale situazione politico-sociale statunitense. Si apre, infatti, con una scena di Via col vento dell’America dilaniata dalla guerra civile e si chiude con il sangue versato sulle strade di Charlottesville durante le tragiche manifestazioni del 2017, ricordando Heather Heyer, morta a 32 anni per protestare contro gli oltranzisti violenti della "razza ariana", fatto commentato da Trump con l’imperdonabile frase "Ci sono brave persone da entrambe le parti".

Per questo Lee in un’intervista sottolinea

"Gruppi simili al Ku Klux Klan sono ancora attivi e pericolosi. Il mondo è impazzito… bisogna smuovere le persone dalle loro certezze, il razzismo è un fenomeno globale". 

Una curiosità: secondo una leggenda metropolitana l’ultima volta che Spike partecipò al Festival di Cannes, nel 1989, il presidente della Giuria Wim Wenders diede la Palma d'oro a Sex, Lies, and Videotape invece che al suo Do the Right Thing, il regista americano non reagì bene e minacciò Wenders di aspettarlo in corridoio con una mazza da baseball…speriamo che questa volta vada meglio.

“BlacKkKlansman”: il primo trailer ufficiale del nuovo film di Spike Lee Il grande ritorno del regista americano | Image 1

Mentre aspettiamo le premiazioni della Croisette, diamo un occhio al primo trailer ufficiale.