Avete presente quando un fenomeno si trasforma in una mina vagante? In un fulmine che colpisce chiunque senza distinzioni, correndo veloce senza sosta ed accecando chiunque lo incontri? Bene, questo è ciò che è successo lo scorso 13 febbraio, quando uno sconosciuto ragazzo proveniente da Napoli pubblicò sul suo canale YouTube un brano, quel brano: 9 MAGGIO. Oltre che l'Italia intera, il fenomeno Liberato ha colpito anche il cuore di una seconda realtà, a tratti parallela a lui, ma collocata in una città diversa: la magica Roma.

Stiamo parlando del Touch The Wood, o meglio, di Marco G. & Mr.Kite, le due menti dietro questo imperdibile appuntamento musicale che ormai dal 2007 offre alla capitale il meglio della musica in circolazione, tra salti nel passato e sound contemporanei. Investiti anch'essi dal beat di Liberato, hanno deciso di dar vita ad un esclusivo remix di uno dei suoi più amati singoli: me staje appennenn amò. Le sonorità del Touch The Wood si mescolano con il ritmo scandito del napoletano, per un risultato volto a comunicare la pura essenza di due realtà apparentemente lontane, ma accumunate dall'amore per la musica e per un passato che può ancora segnare il futuro. 

Le radici sono ancora una volta la carta per il successo.

Scoprite insieme a noi e ai ragazzi del Touch The Wood lo speciale remix di me staje appennenn amò.