nss Christmas Mistery Box

Vedi tutti

Liberato - il testo e il significato di INTOSTREET

Tutto quello che c'è da sapere sul quinto singolo di Liberato

Liberato - il testo e il significato di INTOSTREET Tutto quello che c'è da sapere sul quinto singolo di Liberato

Il fenomeno Liberato non ha intenzioni di fermarsi, la magia dell'interrogativo ci tiene tutti con il fiato sospeso, tutto deve ancora accadere, tutto deve ancora essere svelato. 

Gli innumerevoli indizi che il cantante svela passo dopo passo accompagnano i fan alla ricerca dell'incognito, ciascun dettaglio è funzionale a soddisfare quello sfrenato bisogno di sapere cosa e soprattutto chi c'è dietro l'enorme progetto napoletano.

INTOSTREET JE TE VOGLIO BENE ASSAJE sono gli ennesimi pezzi di quel grande puzzle di nome Liberato e oggi, a cinque giorni dall'uscita del quinto singolo ufficiale, noi di nss abbiamo deciso di guidarvi all'interno di questo brano, alla scoperta di Adam, dei suoi pensieri, della storia di un amore giovanile ormai finito ma non per questo dimenticato.

Ecco a voi il significato ed il messaggio dietro INTOSTREET.

INTOSTREET IN DIFFICOLTA'

Pecché m’è mis into o' street?

Cient’ lacrime ngopp a stu beat

No, no, no! Ammò nun se fa

Ma che so sti tarantelle stai cu iss,
ma poi chiamm cà.

M’è mis into o’ street.

Piccerè si cchiù bell ra weed.

No, no, no! Ammò ma che r'è?

Ma che so sti tarantell,
stai cu iss ma poi chiamm a me.

Perché mi hai messo in difficoltá

Che disperazione su questo beat.

No, no, no! Ammò non si fa?

Cosa sono questi comportamenti?
Stai con lui ma poi chiami me.

 Mi hai messo in difficoltà.
Piccola sei più bella della weed.

No no no! Ammò che fai?

Cosa sono questi comportamenti?
Stai con lui ma poi chiami me.

   

Stai cu iss ma poi chiamm a me

Stai cu iss ma poi chiamm a me

Stai cu iss ma poi chiamm a me

Stai cu iss ma poi chiamm a…

 Stai con lui e poi chiami me

Stai con lui e poi chiami me

Stai con lui e poi chiami me

Stai con lui e poi chiami...

   

Na notte sola basta pe s’ nnammurà

Na vota sola ancora voglio vulà

C’ ‘a voce stretta ngann p’ nun alluccà

‘e luci abbasc’ o puort s’hanna stutà

Stut’ chella cosa t’aggia parlà

Oh no! nun è cos’ e se nnammurà

Stu vaso è na catena, nun me fa penzà

Guardame ind' all’uocchie senza parlà.

Basta una notte per innamorarsi.

Ancora una volta voglio volare.

Con la voce strozzata in gola per non gridare

Le luci giù al porto si devono spegnere

Spegni quella cosa, ti devo parlare

Ora non è il momento di innamorarsi.

Questo bacio è una catena, non farmi pensare.

Guardami negli occhi senza parlare.

M’è mis into o' street.

Cient’ lacrime ngopp a stu beat.

No, no, no! Ammò nun se fa

Ma che so sti tarantelle stai cu iss, ma pò chiamm cà.

M’è mis into o’ street.

Piccerè si chiù bell ra weed.

No, no, no! Ammò ma che ré?

Ma che so sti tarantell, stai cu iss ma poi chiamm a me?

Perché mi hai messo in difficoltá

Che disperazione su questo beat.

No, no, no! Amore non si fa

Cosa sono questi comportamenti? Stai con lui ma poi chiami me.

Mi hai messo in difficoltà.

Piccola sei più bella della weed.

No no no! Ammò che fai?

Cosa sono questi comportamenti? Stai con lui ma poi chiami me.

   

Stai cu iss ma poi chiamm a me

Stai cu iss ma poi chiamm a me

Stai cu iss ma poi chiamm a me

Stai cu iss ma poi chiamm a...

Stai con lui ma poi...

Stai con lui ma poi chiami me

Stai con lui ma poi chiami me

Stai con lui ma poi chiami me

Stai con lui ma poi chiami...

Cu l’anema c’allucca nun c’a facc cchiù.

A colp’ ‘e stu turmient a tien tu.

Che man ngopp’ all’uocchie pe’ non te sunná 

E luci e stu balcon s’hanna stutà.

Bellé, Nenné me so ‘mbriacat e te

Pecché nun pozz sta senz'e te

Stu vaso è na canzon pe te fa turnà

Guardame ind' all'uocchie senza parlà

Con l'anima che grida non ne posso più.

La colpa è tua.

Con le mani sugli occhi per non sognarti.

Le luci di questo balcone si devono spegnere.

Bellé, nenné sono inebriato da te. Perché non posso stare senza te.

Questo bacio è una canzone per farti ritornare da me.

Guardami negli occhi senza parlare. 

M’è mis into o' street.

Cient’ lacrime ngopp a stu beat.

No,no, no! Ammò nun se fa.

Ma c’ so sti chiar e luna, stai cu iss ma po’ chiamm ccá.

Me mis into o' street

Piccerè si chiù bell ra weed

No,no no! Ammò ma che ré?

Ma c’ so sti tarantelle stai cu iss ma po…

Mi hai messo in difficoltá.

Che disperazione su questo beat.

No, no, no! Amore non si fa.

  Ma cos'è questo chiaro di luna, stai con lui ma poi chiami qui.

 Mi hai messo in difficoltá

Piccola sei più bella della weed.

 No no no! Ammò che fai?

  Cosa sono questi comportamenti? Stai con lui ma poi...

Stai cu iss ma poi chiamm a me.

Stai cu iss ma poi pienz a me.

Stai cu iss ma poi chiamm a me.

Stai cu iss ma po chiamm a…

Stai con lui ma poi chiami me

Stai con lui ma poi pensi a me.

Stai con lui ma poi chiami me.

Stai con lui ma poi chiami a...

Stai cu iss ma poi pienz a me.

Stai cu iss ma poi chiamm a me.

Pecché me mis into o' street?

 Stai con lui ma poi pensi a me.

Stai con lui ma poi chiami me.

Perchè mi hai messo in difficoltà?

 
ndr
Il testo così scritto segue le regole della scuola di pensiero che vede il parlato riportato esattamente, senza contare le regole del napoletano classico.