Vedi tutti

Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello

Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello

"...mi sento affascinata dall’intera cultura pop. Quella americana dagli anni 50 ai 70..."

Conosciuta grazie allo young designer home, Silvia mi ha colpito con le sue creazioni piene di colori e fantasia, ispirate alla cultura pop americana. Ho così deciso di farle qualche domanda in esclusiva per voi.

Ciao Silvia, come è nata la tua passione per l'arte ed il design?
Mi sono sempre piaciuti gli oggetti colorati, le suggestioni derivanti dalle immagini e ho sempre avuto l’utopia di un mondo tutto colorato! A questo aggiungiamo il fatto che mi è sempre piaciuto dipingere e “pasticciare” con colori e materiali, quindi riempire di immagini colorate degli oggetti era un ottimo modo per unire le mie passioni.

Definisci la parola design.
Penso che il design nasca per dare una risposta fisica ad una funzione, o meglio, per interpretare un bisogno in modo funzionale: sedersi, vestirsi, nutrirsi, farsi una spremuta Queste interpretazioni vengono poi “travolte” da ricerche estetiche sempre più raffinate, talvolta bizzarre, talvolta ben poco funzionali e quasi scomode, tanto da divenire altro, talvolta riutilizzate per dar vita ad altre interpretazioni.

Come nasce una tua creazione/collezione?   
Da una suggestione visiva, da un’immagine che mi colpisce particolarmente e che penso possa “vestire” bene un oggetto.

Hai mai pensato di partire dalla creazione dell'oggetto piuttosto che rivisitarlo?
Sinceramente no: penso che comunque il risultato finale sia un oggetto “nuovo”. E poi credo molto nella rivisitazione, nel recupero viste le condizioni del nostro pianeta, il problema dei rifiuti, la cultura consumistica, lo ritengo quasi un dovere!

Le tue creazioni fanno chiaro riferimento al periodo pop, chi sono i tuoi artisti preferiti?
Beh, più che parlare di artisti pop preferiti, direi che mi sento affascinata dall’intera cultura pop. Quella americana dagli anni 50 ai 70 diciamo, che poi di riflesso è arrivata a noi. Le pubblicità, i fumetti, il design, le carte da parati, le illustrazioni, i colori e, ovviamente, l’arte, che poi da tutto questo quotidiano attingeva.

Dove possiamo trovare le tue fantastiche creazioni?
Sul mio sito www.silviazacchello.com mi si contatta!

Com è arredata la tua casa?
La mia casa era già arredata, diciamo che l’ho resa “mia” con un grande tavolo da disegno sorretto da due cavalletti e molti accessori piuttosto colorati, di arancione in particolare, colore caldo che adoro e che mi rievoca molto gli anni 70 e la mia infanzia (ricordo che avevamo macchina, tenda, sacchi a pelo e lampadario in cucina di questo colore!). Tendo ad accumulare oggetti, foto, ricordi e appenderli qua e là, mi piace che ogni oggetto che abita la mia casa abbia una storia da raccontare, una provenienza affettiva, un bel ricordo, sia esso un viaggio, un regalo, un momento particolare, non amo le case minimali e asettiche dove nulla è fuori posto! Ma neanche ovviamente le vetrinette con le bomboniere in fila!!

Cosa non dovrebbe mai mancare?
Una bella e grande libreria. Quando entro in una casa sbircio sempre qualche titolo esposto, molto si può capire di una persona sapendo quello che legge! E poi i libri insieme danno luogo a splendide composizioni, danno colore in una casa, atmosfera, nonché conoscenza.

Quali saranno i nuovi trend per quest' anno/per il futuro?
Penso e spero che ci si indirizzi sempre più verso un design eco-sostenibile, che riesca a rivisitare e dare nuova vita creativamente a tutti quegli oggetti e materiali altrimenti di scarto, spesso non per usura ma per becero consumismo.

Come sai NSS si occupa anche di fashion e cool hunting sempre alla ricerca di nuove tendenze, quale pensi sia il legame tra moda arte e design?
Penso si contaminino a vicenda, ognuna attinge all’altra e a volte il confine è davvero invisibile.  Penso sia nella loro stessa natura l’esigenza della contaminazione, come stimolo a una ricerca sempre più approfondita, di solito chi è creativo è molto curioso e si guarda spesso in giro, lasciandosi positivamente suggestionare e ispirare.

Qual' è il tuo outfit preferito?
Dunque… partiamo dal basso: stivaletti o sneakers, jeans, maglioncino, piumino o cappottino, maxi borsa di pelle fatta dalla mamma e maxi orecchini!

Grazie mille Silvia è stato un piacere parlare con te.
Piacere mio! A presto!


Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3955
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3972
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3971
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3970
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3969
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3968
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3967
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3966
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3965
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3964
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3963
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3962
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3961
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3959
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3958
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3957
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3956
Streetstyle Designers, focus on: Silvia Zacchello | Image 3973