nss Christmas Mistery Box

Vedi tutti

Il look di Kim Kardashian al Met Gala 2019

Un wet dress firmato Mugler ispirato a Sophia Loren

Il look di Kim Kardashian al Met Gala 2019 Un wet dress firmato Mugler ispirato a Sophia Loren

Attendevamo tutti con grande curiosità di vedere come le star avrebbero declinato il tema del Met Gala di quest’anno, cioè Camp: Notes on Fashion, e, finalmente, ora sappiamo cosa hanno scelto di indossare per il più prestigioso evento della stagione.
C’è chi, come Katy Perry, ha deciso di trasformasi in lampadario e chi, come Jared Leto in Gucci, ha sfoggiato la sua testa mozzata, l’accessorio definitivo. Lady Gaga ha alternato diversi outfit di Brandon Maxwell, Zendaya è diventata Cenerentola e tutti le altre celebrities hanno fatto il possibile per catalizzare l’attenzione su di sé optando per outfit che sarebbero risultati perfetti anche ad un party di carnevale.

E Kim Kardashian? Mrs West ha camminato sul tappeto rosso a fianco del marito Kanye con un abito personalizzato Thierry Mugler (per realizzarlo pare ci siano dovuti circa 8 mesi) che aderiva perfettamente al suo corpo, mettendone in risalto ogni curva. 

Il dettaglio speciale oltre alla profonda scollatura erano una pioggia di gocce di cristallo che decoravano anche i sandali trasparenti e le unghie della star. Tutti elementi che insieme agli smokey eyes e ai capelli ondulati effetto bagnato decisi dallo stilista, famoso, come Kim ha raccontato a Vogue, per le sue visioni estetiche sempre fantasiose e onnicomprensive (che icludono dall'abito al make up): 

Questa è la prima volta in 20 anni che Mugler disegna un abito per la Maison Mugler. Per questo motivo poter indossare un abito disegnato da lui è un tale onore. Mi ha immaginato come una ragazza californiana che esce dall'oceano, bagnata, gocciolante.

Poco prima dell’evento Kim aveva svelato sui suoi account social l’ispirazione per il suo outfit: un omaggio a quello di Sophia Loren indossato nel film del 1957 Boy on a Dolphin (da noi inserito nei costumi da bagno più memorabili della storia del cinema).

Anche se quello creato per il Met Ball è il primo progetto del designer francese in due decenni, dopo che ha lasciato la sua etichetta omonima nel 2010, diretta prima da Nicola Formichetti ed ora da Casey Cadwallader, negli ultimi tempi le sue creazioni sono state spesso avvistate sul red carpet. Certamente ricordete Kim con l’abito nero con dettagli cut out poi subito copiato da Fashion Nova o Cardi B con un abito ispirato a Venere dell'autunno 1995 ai Grammy.

Ad un look così stravagante e ricercato, Kanye West ha deciso di contrapporre un look decisamente understated, indossando una semplice e sobria giacca nera con zip-up di Dickies, che si chiama The Eisenhower Jacket, in omaggio al generale della Seconda Guerra Mondiale Eisenhower, disponibile al prezzo di $43.