Dopo il recente annuncio sulla prossima uscita della nuova collezione Nike Tech Pack Fall 2018, ne vorremmo illustrare più in dettaglio i momenti salienti che la rendono unica nel suo genere.

 

Tech Pack roots

Il Tech Pack è stato lanciato sul mercato nel 2007, ma dobbiamo avventurarci un po’ indietro per capirne l’origine dalla componente tecnica. Nike ha sempre avuto una natura dualistica: definito principalmente come marchio sportivo, puntava principalmente alla massima qualità di prestazione per gli atleti; tuttavia, già dall’inizio degli anni 70, Nike veniva indossata anche in contesti street. Ciò ha significato l’irrompere di una nuova e inaspettata serie di bisogni da soddisfare per i designer di Nike, poiché le richieste del circuito sono ben diverse da quelli della strada.

The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 1

A metà degli anni '70 e all'inizio degli anni '80, Nike progettò alcuni capi d'abbigliamento chiave per lo sviluppo del Techwear. Innanzitutto la giacca Windrunner dal tiro rivoluzionario, creato in simbiosi con gli atleti, il suo arrivo sul mercato era stato incoraggiato dal successo delle scarpe Cortez e Waffle Racer. Il cotone fino ad allora era stato il tessuto standard, che però non era comodo durante l'allenamento e la sudorazione. Il Windrunner, invece, era stato realizzato in nylon leggero monostrato, che insieme al taglio, al comfort e alla mobilità, offriva protezione dal vento e dalla pioggia. Con le sue colorazioni forti e vivaci, i designer di Nike sono riusciti a fondere moda e funzionalità. Tutti lo indossavano, dai b-boys ai ravers, agli atleti, aprendo gli occhi di Nike verso i desideri e le esigenze di abbigliamento che apparisse alla moda, ma al contempo sportivo e performante.

 

The 90's and beyond

Nel selvaggio decennio degli anni '90 è esplosa la tecnologia digitale, e Nike ha collaborato con figure chiave tra cui Michael Jordan e Spike Lee, regista di svariati spot Nike. Il design e le prestazioni sono stati spinti verso nuove vette creative, e l'abbigliamento streetstyle ha ricevuto un focus fino ad allora mai visto, man mano che i mercati crescevano.

The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 0

Tra il 2000 e 2010 il termine techwear prende una connotazione davvero unica. Il bisogno crescente e il desiderio di avere tutto, stile, comfort e prestazioni spingono Nike Sportswear a concepire nel 2007 il suo primo Tech Pack.

 

The First Tech Pack

Tornando a Windrunner, Nike rilascia una versione rinnovata della classica giacca, utilizzando la tecnologia 'no sow', in cui il tessuto viene saldato insieme utilizzando onde ultrasoniche evitando segni di cucitura. Il lancio iniziale comprendeva anche una giacca da pista, un equipaggio in pile, una felpa con cappuccio, una maglietta tascabile e più tardi quell'anno, una giacca da campo ispirata alla M65 in nero e chino. Tutto ciò ha avuto ulteriori innovazioni, al punto che Windrunner e l'uso di materiale in pile diventano ufficialmente parte del DNA dei Tech Pack.

The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 25
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 27
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 26
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 13
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 15
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 16
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 14

Nella primavera del 2008, Tech Pack è tornato in varianti leggere e a maniche corte. Il tema era "Giorno e Notte”, presente anche nelle immagini di paesaggi notturni e ululanti coyote. Il pack SS08 comprendeva la giacca Firefly Packable, Firefly Lightweight Windrunner, Firefly Messenger short, maglietta e polo Coyote. Ogni pezzo includeva anche sottili riferimenti al ciclismo.

 

Tech Pack 2013 - presente

Tech Pack ha poi preso una pausa, ma è stato reintrodotto per la stagione FW13. Ritornando all'eredità del Windrunner, i diciassette anni di miglioramenti sotto attento consigli di atleti globali hanno reso Tech Pack il futuro delle prestazioni con una ferma connotazione moda. La prima versione che consisteva in track top e felpe con cappuccio, oltre ad essere stata modificata in più pulite silhouette futuristiche, era stata aggiornata e resa estremamente leggera pur mantenendo il calore e offrendo protezione contro pioggia e vento. La collezione è stata seguita da un Tech Pack Fleece, che ha riportato il vello in evidenza, una morbida schiuma è stata posizionata tra strati di cotone creando un tessuto a tre strati dal massimo comfort e calore. La Nike Tech Fleece N98 e la Nike Tech Fleece AW77 sono state rinnovate con una tasca a marsupio cucita sulla cucitura per un aspetto più pulito, migliorando lo spazio di archiviazione ora più spazioso.

The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 0
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 17
 
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 24
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 23
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 22

 

SS14

La gamma dell'estate 2014 si è concentrata sullo sviluppo dei pack in termini di leggerezza, traspirabilità e durata, mentre presentava una nuova innovazione Nike, la sua tecnologia Hyperfuse. Hyperfuse crea un materiale composito durevole composto da tre strati, uno per la stabilità, uno per la traspirabilità e il terzo per la durabilità. La collezione comprendeva il Windrunner, con gilet e poncho. La gamma 2014 presentava anche versioni inedite di colore per Tech Pack, che sarebbero poi state ulteriormente ampliate.

The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 21
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 28
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 20

 

FW14

Il Tech Pack è tornato nell’autunno 2014. Questa volta è stato sottolineato il movimento e la sensibilità nei confronti dell’ambiente. La collezione comprendeva Butterfly Jacket, FZ Felpa con cappuccio, Nike Tech Funnel e Nike Tech Pants per donna. Mentre per gli uomini un altro round di evoluzione è stato portato al Windrunner IRD, uno strato di tessuto iridescente resistente all'acqua. La linea uomo includeva anche la tecnologia Nike Tech AW77 con sovrapposizioni iridescenti, la felpa con cappuccio Nike Tech FZ, la Nike Tech Crew e la Nike Tech Pants.

The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 37
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 36
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 29
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 38

Per la stagione estiva 2014 è stata rilasciata una rielaborazione speciale di alcuni dei capi in pile del vello Aeroloft di Nike, la tecnologia Aeroloft rafforza il calore e aggiunge un aspetto di termoregolazione in quanto espelle il calore corporeo attraverso la ventilazione zonale tagliata al laser.

 

SS15

Per la primavera 2015 il Pack è tornato in una nuova edizione, Nike Tech Aeroshield, che ha fornito una barriera di peso piuma tra chi lo indossa e la temperatura dell’ambiente circostante. Quando si indossano giacche in climi miti, molte giacche tendono ad appicicarsi a chi le indossa creando fastidio, la tecnologia Aeroshield Nike Techs presenta nodi interni floccati che lavorano meccanicamente per massimizzare lo spazio tra la calotta esterna del capo e la pelle dell'utilizzatore, per mantenerti fresco e confortevole, aggiungendo un capitolo di resistenza all'acqua ma traspirante all'eredità di Windrunner.

The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 9
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 18
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 7
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 8
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 6

 

FW15

La stagione autunnale è tornata di nuovo verso la felpa, la linea femminile ha introdotto colori vivaci e nuove sagome audaci che sono state costruite per stratificare. La silhouette femminile di Nike Tech Fleece Cape includeva un cappuccio simile a un bozzolo, mentre la Nike Tech Fleece Camo Crew ha presentato per la prima volta una stampa stagionale camo in legno, utilizzata anche nella gamma uomo.

The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 30
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 19
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 31
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 32

L’Estate è stato il momento di Nike Tech Knit, che è stata progettato contro il caldo e per rispondere alle esigenze di chi le indossa durante l'attività fisica, introducendo una nuova estetica innovativa. Vari dettagli come la zona ergonomica, la mesh e l'innovativo layering informati dalla mappatura del calore hanno riscaldato o ventilato quando necessario per offrire un comfort tutto il giorno.

 

SS16

Nella primavera 2016, Nike ha introdotto Nike Tech Hypermesh, che è una miscela di materiale intrecciato per la protezione dal vento e una maglia spaziale per una traspirazione ottimale. Oltre a fornire ventilazione, la mesh spacer è progettata per offrire una forma moderna e una vestibilità ergonomica a Windrunner, al kit classico e al gilet Hypermesh da donna.

The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 35
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 34
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 33

 

FW16

La stagione autunnale ha visto una collisione di mondi, con l'abbinamento di Nike Tech Fleece con Nike Tech Knit per la prima volta. Il classico equipment e la felpa della collezione presentavano un corpo in Tech Fleece costituito da una morbida e morbida schiuma a strati che intrappola l'aria per fornire calore, traspirabilità, isolamento e articolazione. La collezione ha anche presentato per la prima volta le stesse varietà di colore che sono state utilizzate per la collezione Olympic Medal Stand l'estate prima.

The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 10
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 11

 

SS17

La collezione primavera 2017 si è concentrata su Tech Knit, vedendo per Nike Women Sportswear la senior designer Johanna Schneider al timone, lavorando con alcuni dei marchi pinnacle assoluti di techwear, Acronym, Stone Island e Nikelab, aggiungendo un incredibile add up di qualità alla linea.

The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 2
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 39
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 1
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 3

 

FW17

La collezione Nike Tech Fleece Autunno 2017 è tornata con una linea uomo e donna, concepita come un sistema per la stratificazione, espandendo ulteriormente la Nike nuova Tech Fleece Repel, una fleece Nike Tech in tessuto a trama tessuta e idrorepellente che consente ai pezzi di sgualcirsi senza doverlo stirare.

The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 5
The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 4

 

Il futuro

Portandoci poi al presente, la nuova e aggiornata collezione Nike Pack per l'autunno 2018 vede materiali innovativi per creare forme silhouette funzionali e mirate. La collezione autunno 2018 sarà nuovamente caratterizzata da un altro round di re-design del classico Windrunner, oltre che ad una nuova giacca con cappuccio in tessuto tecnico, e per le donne Pantaloni e Track Jacket.

The history of Nike Tech Pack In occasione della FW18, guardiamo indietro alle origini del drop più tecnico di Nike | Image 2

Nel mondo odierno altamente tecnologico, in una generazione nata con iPhone e Internet sempre presente, c'è una domanda o quasi una aspettativa che la tecnologia ci aiuti in ogni aspetto della nostra vita fino all'invisibilità, i Tech Pack di Nike ne sono un ottimo esempio, gli elementi essenziali di ogni giorno ci proteggono da ogni tipo di condizione senza che nemmeno noi abbiamo bisogno di pensarci.

In definitiva, la tecnologia è spesso migliore quando si passa completamente inosservati, ma noi vogliamo vestiti che possano far fronte a ogni situazione, tenendoci caldi, asciutti, ventilati e comodi indipendentemente dalle mutevoli condizioni. Questi sono compiti difficili da realizzare per l'abbigliamento, ma questo è esattamente ciò che i Tech Pack di Nike sono in grado di fare. Con una quantità incredibile di tecnologia in continua evoluzione, i Nike Tech Pack rappresentano il futuro dell'abbigliamento.