nss Christmas Mistery Box

Vedi tutti

New York Women's Fashion Week FW18 Moodboard

Le ispirazioni direttamente dalle passerelle

New York Women's Fashion Week FW18 Moodboard Le ispirazioni direttamente dalle passerelle

Coco Chanel una volta ha detto: "La moda non è un qualcosa che esiste solo sotto forma di abiti. La moda è nel cielo, nelle strade, la moda ha a che fare con le idee, il modo in cui viviamo, ciò che accade." 

Insieme agli abiti, sono proprio le idee le protagoniste delle Fashion Week.

I giorni dedicati allo stile di domani sono lo specchio delle menti dei designers. Sono le opere d’arte, i film, la musica, le persone, i fatti che hanno vissuto, respirato e risvegliato la loro creatività.

Così la NYFW durante la quale sono state presentate le collezioni per la FW18 ha portato in passerella mondi diversi e spesso molto distanti fra loro, ma sempre speciali: robot simil Transformers, campi di pop corn, prati di garofani rosa, gospel, cloni dei personaggi di Matrix, colorati orsetti anni ’80, riferimenti all’architettura della Grande Mela, sofisticate opere d’arte di Isamu Noguchi, omaggi alle attiviste indiane della Gulabi Gang…

Ecco alcune delle ispirazioni più interessanti viste durante la NYFW FW18.

 

Art & Design

The Row – “Shiva Pentagonal” by Isamu Noguchi

Oscar De la Renta - Janet Cardiff sound installation at the Cloisters 

J. Mendel - Tom Thomson “Log Jam: Sketch for The Drive”

 

An homage to

Jeremy Scott – Popples

Prabal Gurung - India’s activist Gulabi Gang

Gabriela Hearst - 19th-century women factory workers (“Women's Canteen at Phoenix Works” by Flora Lion)

Bottega Veneta - New York's American Stock Exchange Building

Cushnie et Ochs - The Heydar Aliyev Center by Zaha Hadid 

 

Tory Burch - Pina Bausch’s Nelken

 

Jill Stuart – A Chelsea Girl in Ossie Clark dress, photographed by Michal James-Ward, 1970


Pyer Moss - Bill Pickett

Alexander Wang – “Matrix”, Trinity

Philipp Plein – “Barbarella”

Calvin Klein  – “Safe” by Todd Haynes