Vedi tutti

Liberato al Sónar Festival

Barcellona Liberata

Liberato al Sónar Festival
Barcellona Liberata
Pin
1968
Liberato al Sónar Festival  Barcellona Liberata

Da Napoli a Barcellona, Liberato ha firmato il suo esordio internazionale su uno dei palchi più caldi d'Europa: il Sónar Festival di Barcellona.

Dopo i concerti italiani di Napoli e Milano, venerdì 17 giugno l'artista italiano è si è esibito per un'ora nella Sónar Hall - il palco coperto del festival - davanti a tremila persone. In tre sono saliti sul palco con l'ormai classico look da concerto composto da bomber, felpa e Converse One Star.
In scaletta c'erano tutti i successi di Liberato, che ha aperto il concerto con 9 MAGGIO e chiuso con TU T'E SCURDAT' 'E ME. Non sono mancate le sorprese come nel caso di ME STAJE APPENNENN' AMÒsul quale l'artista ha mixato il brano House Music di Eddie Amador e un estratto dal II Coro delle Lavandaie de La Gatta Cenerentola del Maestro Roberto De Simone.

A Napoli e a Barcellona si respira la stessa aria di mare, Maradona ha giocato in entrambe le squadre delle città e da oggi anche sulla Rambla si canta con l'accento napoletano.

BARCELLONA LIBERATA

Un post condiviso da LIBERATO (@liberato1926) in data:

Powered by Converse
Media Partner nss magazine