Girls Like You è il terzo singolo estratto dell'album dei Maroon 5, Red Pill Blues e vede come feat niente di meno che Miss Cardi B.

Nel video, diretto da David Dobkin, vediamo un palcoscenico spoglio, molto minimal, con al centro il front man del gruppo: Adam Levine. Ogni volta che ruota l'inquadratura, troviamo alle spalle del cantante una donna, o meglio, una super star diversa: Sarah Silverman, Gal Gadot, Lily Singh, Amani Al-Khatahtbeh, Trace Lysette, Tiffany Haddish, Angy Rivera, Franchesca Ramsey, l'attrice Millie Bobby Brown, la presentatrice Ellen DeGeneres, la ginnasta Aly Raisman, Jennifer Lopez, Chloe Kim, Alex Morgan, Mary J. Blige, Beanie Feldstein, Jackie Fielder, Danica Patrick, Ilhan Omar, Elizabeth Banks, Ashley Graham e Rita Ora.

 

Gli abiti indossati dalle varie celebrities nel video, comunicano messaggi sociali legati alla giustizia e alla situazione in cui il nostro mondo si trova ora. Un appello lampante ai diritti degli immigrati ce lo fornisce Angy Rivera del Consiglio direttivo per i giovani dello Stato di New York, la quale indossa la maglietta della sua organizzazione con la frase Undocumented Unafraid Unapologetic. Umani Al-Khatahbeh, invece, indossa un cappello con la scritta del suo sito web muslimgirl.com che mira ad un dialogo onesto con l'Islam nella società di oggi. La ginnasta olimpica Aly Raisman, veste una t-shirt con scritto always speak your truth.

L'intero video clip termina con la moglie di Adam, la top model Behati Prinsloo con al braccio la loro primogenita figlia, Dusty Rose.

I Maroon 5 hanno inaugurato da poco il loro tour in America, in attesa del loro ritirno in Italia.