Vedi tutti

#SOCKDART Generation

Art direction by nss factory

#SOCKDART Generation
Art direction by nss factory
#SOCKDART Generation Art direction by nss factory

Per celebrare il design innovativo delle nuove Sock DartNike ha deciso di collaborare con nss coinvolgendo sei giovani creativi milanesi. Ognuno di loro l’ha indossata secondo il proprio stile, esprimendo la relazione tra la sneaker e il proprio il background professionale.

Ma non è finita qui: restate in attesa di ulteriori sviluppi su questo progetto, che coinvolgerà anche gli amici di One Block Down.

 

FRANCESCO CHIAMULERA, PR and DJ

Per lanciare le nuove Sock Dart organizzerei un party in un attico vuoto e bianco del Bosco Verticale di Porta Nuova, essenziale e futuristico. La colonna sonora includerebbe artisti come Abra, Miguel e Kamaiyah. Un R&B romantica e ritmata allo stesso tempo

 

ANDREA PARISI, Communication student

I materiali della Sock Dart richiamano il mondo hi tech. Pertanto, se dovessi pensare a un modo per comunicarla, la collocherei in un immaginario cyberpunk distopico, che unisca funzionalità, tecnologia e design futuristico

 

TEREZA HASCAKOVA, Fashion Business student

La Sock Dart è una scarpa che unisce funzionalità ed estetica. Se dovessi individuare il suo target di riferimento, si tratterebbe di un pubblico attento alle ultime avanguardie in fatto di stile e design”

 

 

 

ERIKA INFANTOCCI, Stylist

La Sock Dart è una sneaker molto versatile, per questo si presta ad accompagnare diverse tipologie di outfit. Ha una forza visiva imponente, che le permette di differenziarsi immediatamente dalle altre”

 

ENYI PEÑA, Fashion designer

Se dovessi reinterpretare la Sock Dart la chiamerei ‘Dart-namic’. Questa scarpa rappresenta l’equilibrio perfetto tra ergonomia ed estetica: due concetti che non sempre vanno d’accordo quando si parla di design"

 

 

DAVIDE MARINO, Shop assistant

La Sock Dart si distingue per i suoi materiali innovativi, per questo la vedrei accostata a brand che sperimentano tessuti tecnici di ultima generazione

 

THOMAS CARLÀ, Photographer

Per immortalare le nuove Sock Dart punterei su un contesto urbano, giocando con geometrie e accostando colori primari e complementari

 

PETRA ANTON, Communication student

Come la Sock Dart, la mia università è una realtà molto dinamica, volta sempre a rinnovarsi. Da spazio alla creatività dei giovani cercando di interpretare al meglio la scena milanese in cui vivono