Vedi tutti

Quando Kanye West ha scoperto Demna Gvasalia

Dalla Season 1 di Yeezy al release party di Donda

Quando Kanye West ha scoperto Demna Gvasalia Dalla Season 1 di Yeezy al release party di Donda

Nell'enorme turbinio di novità che stanno circondando la release di Donda, il coinvolgimento di Demna Gvasalia è sicuramente una delle più eclatanti e inaspettate. Il direttore creativo di Balenciaga si occuperà infatti della direzione artistica del release party che andrà in scena nella notte tra giovedì e venerdì al Mercedes-Benz Stadium di Atlanta e con cui Kanye West presenterà, si spera, il suo decimo disco in studio a due settimane dalla release date originale. La scelta di Gvasalia non è certo casuale, ma è solo l'ultimo tassello di un rapporto di amicizia e di stima professionale nato nel 2015, quando West scelse il designer georgiano per far parte del team di creativi chiamati a realizzare la Season 1 di Yeezy, unendosi a quello che oggi, a oltre sei anni di distanza, sembra quasi un all-star team in cui Virgil Abloh e Jerry Lorenzo muovevano i loro primi passi nel fashion system.

Proprio come Abloh e tanti altri designer, anche il nome di Demna è uno di quelli su cui West aveva creduto fin dall'inizio, dichiarando apertamente il suo amore per Vetements e per il suo lavoro. Poco prima della nomina di Gvasalia a direttore creativo di Balenciaga, Kanye aveva espresso il suo amore per il lavoro di Demna, definendolo in un'intervista con Vanity Fair “the Number 1” solamente pochi mesi prima che il New York Times commentasse il suo nuovo ruolo nella maison francese parlando di "uno sconosciuto". Una definizione sicuramente severa per chi, prima di approdare alla corte di Balenciaga, vedeva nel suo curriculum i nomi di Walter Van Beirendonck, Louis Vuitton e Margiela in un percorso che nel 2014 l'aveva poi portato a lanciare Vetements insieme a suo fratello Guram offrendo al fashion system qualcosa di diverso tanto da riuscire a convincere West non solo a sceglierlo per il suo dream team di designer, ma anche a diventare il principale sostenitore del lavoro di Gvasalia. Durante la Paris Fashion Week del 2015 Kanye girò per due giorni di fila con la black oversize hoodie di Vetements trasformandola immediatamente in un must-have per tutti i suoi fan. È proprio in quell'occasione, in attesa del penultimo show di Raf Simons da Dior, che West si fece immortalare con Lorde in una foto diventata nel corso degli anni quasi più famosa dei suoi protagonisti.

Lì, in quel gioco di proporzioni in cui una hoodie oversize si univa a un paio di pantaloni skinny, si palesava ancora una volta il fiuto di Kanye nel trovare e valorizzare talenti. Se i nomi di Virgil Abloh, Samuel Ross, Heron Preston e Matthew Williams sono ormai abitualmente accostati a quello di West, il suo rapporto con Demna Gvasalia sembra per certi versi anche più complesso e appassionante di quelli intrapresi con i suoi colleghi e che, dopo l'ospitata di Kanye nello show Haute Couture di Balenciaga lo scorso luglio, si prepara ad accogliere un nuovo e significativo capitolo nel release party di Donda.