Vedi tutti

Foot Locker ha donato 1.5 milioni di sneaker ai giovani in difficoltà

Per tornare a scuola nel migliore dei modi

Foot Locker ha donato 1.5 milioni di sneaker ai giovani in difficoltà Per tornare a scuola nel migliore dei modi

Mentre l'emergenza sanitaria continua a mettere in difficoltà moltissimi Paesi in tutto il mondo, i giovani si preparano a un rientro a scuola unico e senza precedenti. Che sia a distanza o in sede, ogni studente ha il diritto di iniziare l'anno scolastico nel modo migliore, sentendosi pronto ad affrontare questa nuova sfida nel miglior modo possibile. 

Lo sa bene Foot Locker, che ha deciso di donare 1.5 milioni di dollari in sneaker destinate alle comunità di giovani maggiormente colpite dalla pandemia.

"Quest’anno per i nostri giovani il ritorno a scuola sarà completamente diverso da qualsiasi esperienza mai vissuta prima e sarà differente a seconda della loro posizione geografica”, ha dichiarato Richard Johnson, Presidente e CEO di Foot Locker, Inc. "Il nostro obiettivo è quello di fornire un nuovo paio di scarpe al maggior numero di studenti affinché possano iniziare al meglio il nuovo anno scolastico."

Per farlo Foot Locker si è affidata a Soles4Souls, anchor partner del programma che recapiterà la donazione di Foot Locker a più di 19.000 ragazzi di sette paesi tra cui Stati Uniti, Francia, Inghilterra, Australia e Nuova Zelanda. Inoltre ha deciso di lanciare un'ulteriore iniziativa intitolata Collaboraid per aiutare le comunità con una serie collaborazioni esclusive tra brand e designer. Tra i primi nomi ad aver aderito all'iniziativa troviamo anche A$AP Ferg, Chinatown Market, Jason Woodside x Vans e Daily Paper x Crocs. 

I clienti potranno contribuire alla causa acquistando i prodotti Collaboraid e aderendo al programma fedeltà FLX di Foot Locker riscattando punti per aiutare i giovani bisognosi.