nss Christmas Mistery Box

Vedi tutti

Le aperture degli store più attesi a Milano

Da Uniqlo e Supreme fino a Primark e DCJ

Le aperture degli store più attesi a Milano Da Uniqlo e Supreme fino a Primark e DCJ

Per alcuni c’è già una data, mentre per altri al momento circolano solo voci di corridoio. Nonostante l’incalzare dell’e-commerce, i negozi dei grandi brand della moda e del lusso si spostano, si rinnovano, si trasformano, ma soprattutto imperterriti continuano a programmare nuove aperture. E per farlo, in Italia, spesso la scelta ricade sulla città del fashion, che negli ultimi anni ha dimostrato un dinamismo e una crescita senza precedenti in Europa. Milano diventa dunque patria di alcuni attesissimi store di colossi stranieri che da tempo guardano al capoluogo lombardo con interesse crescente. Lo dimostrano Patta, Dropout, Stone Island, CP Company - per menzionarne solo alcuni -, che hanno di recente inaugurato i loro nuovi negozi.

E come per ogni happening che si rispetti, prolificano sui social gli eventi che in alcuni casi contano già migliaia di adesioni. Per non farvene sfuggire neanche uno, vi abbiamo fatto un recap degli opening più attesi di Milano nei prossimi mesi. Con tanto di mappa interattiva. 

 

UNIQLO

Il colosso giapponese della moda low cost arriva per la prima volta in Italia e si aggiudica il titolo di “inaugurazione dell’anno”. Dopo aver posticipato la data prevista dal 6 aprile al 13 settembre, le attese sono aumentate notevolmente. In piazza Cordusio – che ha di recente accolto il primo Starbucks italiano –, al civico 2, saranno dieci le vetrine di proprietà del brand. Lo store Uniqlo sarà di 1.500 metri quadrati su tre livelli (di cui uno interrato) e si affaccerà anche su un cortile interno, con accesso in via Santa Maria Segreta. 

Dove: Piazza Cordusio, 2
Quando: 13 settembre


PRIMARK

Non è ancora chiara la data di apertura ma quel che è certo è che il colosso irlandese di abbigliamento low cost occuperà il “palazzo maledetto”, l’edificio di via Torino 45 che ha ospitato Fnac, Billa, Trony e che, uno dopo l’altro, hanno chiuso inesorabilmente. Primark è già approdato in Italia con lo store nel centro commerciale di Arese ma ora punta al cuore del capoluogo lombardo. Il negozio sarà distribuito su sette piani per un totale di 10mila metri quadrati e la cifra per l’affitto dell’immobile – i proprietari hanno cercato di venderlo ma le offerte non erano abbastanza cospicue – ammonta a 2,5 milioni annui. 

Dove: via Torino, 45
Quando: tbc

 

GARAGE TRAVERSI

Se ne parla dal 2003, quando l’edificio chiuse i battenti, e da allora Garage Traversi è rimasto in stato di semi-abbandono. Lo scorso anno Invesco Real Estate ha rilevato l’edificio dal fondo di private equity Hayrish e ha dato una bella spinta ai lavori che, stando alle indiscrezioni, termineranno entro giugno 2020. L’edificio di via Bagutta 2, opera dell’architetto Giuseppe De Min, si trasformerà in una torre di nove piani con piscina vista Duomo e ristorante panoramico sul tetto.

Dove: via Bagutta, 2
Quando: giugno 2020 circa 

 

SUPREME

Di una possibile apertura di Supreme a Milano si parla da anni ma negli ultimi giorni è stato proprio il brand di skate newyorchese a confermare gli indizi sulla sua pagina Instagram. Oltre ad un video girato alla Stazione Centrale di Milano, corredato dalla caption 'Coming Soon', anche le immagini della nuova Dunk realizzata in collaborazione con Nike sono state scattate sempre per le strade di Milano. Sembrano non esserci più dubbi. 

Dove: tbc
Quando: tbc

 

CANADA GOOSE

I piumini e i parka di Canada Goose approdano in Italia a settembre – la data non è meglio definita –, in via della Spiga 10. Lo store canadese sorgerà nel cuore del quadrilatero della moda, vicino a griffe come Prada, Lanvin e Chloé, e mescolerà stile anni Cinquanta e mood artico, combinando elementi di design provenienti sia dal patrimonio canadese sia da quello italiano. 

Dove: via della Spiga, 10
Quando: settembre circa

 

DCJ

Non si sbilancia Jacopo De Carli nell’intervista a nss magazine in merito ad una possibile apertura di DCJ a Milano. Tuttavia, il successo che il brand, diventato ormai un’istituzione nello sneaker world italiano, ha riscosso negli ultimi tempi lascia ben sperare.

Dove: tbc
Quando: tbc