Under Armour è sempre stato un brand un po' particolare, come quei ragazzini a scuola che volevano a tutti i costi far parte del giro dei più fighi, e che nonostante tutti i loro sforzi, non ne facevano mai parte fino in fondo. Under Armour è stato fondato nel 1996 da Kevin Plank, ex capitano della squadra di football dell'Università del Maryland,  e che fin dall'inizio ha avuto un forte legame proprio con gli sport americani, in particolare il football. Il primo vero momento di celebrità per UA è arrivato in modo abbastanza inusuale: nel film di Oliver Stone Ogni Maledetta Domenica il logo del brand è ben visibile sul sospensorio indossato da Jamie Foxx. Under Armour si è sempre trovato a suo agio nel mondo dello sport, grazie anche a testimonial come Dwayne 'The Rock' Johnson, che proprio da qui arriva, e più recentemente Stephen Curry, MVP NBA. Il problema dell'immagine del brand persiste però. Nonostante l'innegabile e indiscutibile talento di Curry, però, lui è un po' il nerd dell'NBA, con il suo fisico mingherlino, l'atteggiamento da bravo ragazzo, la faccia pulita, e il fatto che il suo punto forte sono sempre stati i tiri da tre punti. Aggiungiamoci il fatto che il design della scarpa che porta il suo nome è sempre stato piuttosto brutto, e capiamo perché Under Armour non sia mai riuscito ad essere considerato un brand di moda. 

La sneaker di Under Armour firmata da A$AP Rocky La collaborazione con A$AP potrebbe essere la svolta definitivo del brand americano | Image 0
La sneaker di Under Armour firmata da A$AP Rocky La collaborazione con A$AP potrebbe essere la svolta definitivo del brand americano | Image 1
La sneaker di Under Armour firmata da A$AP Rocky La collaborazione con A$AP potrebbe essere la svolta definitivo del brand americano | Image 2
La sneaker di Under Armour firmata da A$AP Rocky La collaborazione con A$AP potrebbe essere la svolta definitivo del brand americano | Image 3
La sneaker di Under Armour firmata da A$AP Rocky La collaborazione con A$AP potrebbe essere la svolta definitivo del brand americano | Image 4
La sneaker di Under Armour firmata da A$AP Rocky La collaborazione con A$AP potrebbe essere la svolta definitivo del brand americano | Image 5

La notizia della collaborazione tra A$AP Rocky, sotto molti aspetti agli antipodi rispetto a UA, è stata accolta quindi con una certa sorpresa. Questo era ovviamente il piano di Under Armour fin dall'inizio, Rocky è la persona giusta per svecchiare l'immagine del brand e per renderlo definitivamente cool. Una convinzione che ha iniziato a vacillare quando abbiamo dato un primo sguardo alla scarpa disegnata insieme, una skate shoe dalla chiara ispirazione anni Novanta, che però è davvero troppo somigliante ad una delle scarpe da skate più iconiche di sempre, la Osiris. L'avrete vista sicuramente ai piedi di personaggi come Avril Lavigne e Fred Durst dei Limp Bizkit, ma da A$AP Rocky ci aspettavamo sicuramente qualcosa di più. 

La sneaker di Under Armour firmata da A$AP Rocky La collaborazione con A$AP potrebbe essere la svolta definitivo del brand americano | Image 0
La scarpa è uscita ieri e sarà molto interessante capire come verrà accolta dagli appassionati di sneaker. Abbiamo già notato qualche segnale che ci fa pensare ad un ritorno prepotente delle scarpe da skate, e se così fosse queste di A$AP Rocky e UA potrebbero dare il via al tutto, o troncare sul nascere questo trend. Detto questo, il probabile successo della sneaker sarà dovuto solo e semplicemente alla presenza di A$AP. 

La sneaker Under Armour firmata A$AP Rocky è disponibile sul sito di Under Armour e sul sito di AWGE