"Ho avuto il privilegio di essere parte della tua opera d'arte e sono orgoglioso di ricevere il tuo sostegno".

Queste parole sono state pronunciate dall'ex presidente degli Stati Uniti d'America quando, una volta eletto, omaggiò un artista di strada per aver realizzato in suo onore una delle più impattanti illustrazioni politiche degli ultimi tempi.

"Sono incredibilmente onorato di condividere il documentario sulla mia vita. Grazie mille per il supporto!".

Queste, invece, sono le parole di un incredibile talento creativo che, in maniera impacciata e imbarazzata, sta per vedere la sua vita trasmessa sul grande schermo.

Questo artista si chiama Shepard Fairey, o meglio Obey, e sì, è colui che diede vita ad Hope, colui che andando in giro per la città, attaccava illegalmente ai muri il colorato volto di Mr. Obama, colui che generò un fenomeno mediatico e rivoluzionò lo spesso sottovalutato concetto di street-art. 

OBEY GIANT: l'artista che rivoluzionò il concetto di street-art Un docu-film sulla vita di Obey in esclusiva al White Street Market  | Image 1
OBEY GIANT: l'artista che rivoluzionò il concetto di street-art Un docu-film sulla vita di Obey in esclusiva al White Street Market  | Image 0

OBEY GIANT è il docu-film diretto da James Moll e prodotto da James Franco, Jennifer Howell e Elysium Bandini Studios, volto a raccontare la storia di un uomo le cui creazioni, oggi, sono esposte a Smithsonian, al Moma, e al Victoria and Albert Museum di Londra. Verrà proiettato in occasione del White Street Market, il primo evento milanese che fonde al suo interno moda, arte e street culture. 

Stay tuned per scoprire il giorno e la data della proiezione, intanto godetevi il trailer:

Scopri di più sul sito ufficiale del White Street Market qui!