Di quante emoji abbiamo veramente bisogno? Almeno di altre 230. Così ha stabilito l'Unicode Consortium, l'organizzazione no-profit responsabile della approvazione, che ne prevede una nuova sfilza in arrivo nel 2019 sui principali sistemi operativi, app e piattaforme web. Si aggiungeranno alla lista del vocabolario iconografico digitale un mix eterogeneo e divertente di simboli: falafel, waffle, aglio, cipolla, burro, bradipo, puzzola, fenicottero, sbadiglio, yo-yo e molti altri.

La scelta è decisamente ampia, ma la novità che sta facendo chiacchierare i social network è l’introduzione della “pinching hand”. 

Le nuove emoji in arrivo Tra cui la chiacchieratissima “pinching hand” | Image 0

In molti più che una mano che pizzica qualcosa o indica una piccola quantità hanno interpretato l’emoji come un riferimento sessuale a qualcosa di piccole dimensioni. Su Twitter è esplosa la gara alla battuta più “naughty” e sagace, ma le più popolari sono frasi come:

"Ogni ragazza ha appena acquisito la capacità di vincere una discussione in una sola emoji"

“Tutte le donne online ringraziano”

 

Siamo sicuri che questa diventerà una delle emoji più usate e voi?