Vedi tutti

La rivisitazione del workwear di Dickies e Brain Dead

Le sottoculture underground trasportate nelle silhouette di Dickies

La rivisitazione del workwear di Dickies e Brain Dead Le sottoculture underground trasportate nelle silhouette di Dickies

Dickies e Brain Dead, la collaborazione che unisce due universi ugualmente dirompenti. Da una parte il brand workwear che quest’anno celebra il suo centenario - Dickies è nato nel 1922 ed è cresciuto rapidamente da una piccola produzione in Texas fino a diventare la potenza globale che è oggi - dall’altra il collettivo di artisti e designer attivi in tutto il mondo che, con il suo approccio grafico, attinge alla scena del post punk, dei fumetti underground, dello skating e da un incrocio di sottoculture piuttosto variegato.

Gli immaginari estetici di Dickies e Brain Dead si sono incontrati non solo perché accomunati dalla vocazione rivolta all’esplorazione dello streetwear, ma anche per un senso di community connesso alla realizzazione di capi funzionali di alta qualità. La collezione Dickies x Brain Dead reimmagina alcune delle silhouette classiche di Dickies, dandole un maggiore impatto scenografico. Schizzati con candeggina, vernice e ricamati con il logo di Brain Dead, i capi uniscono la funzionalità del lavoro alla creatività surrealista del gioco. Presentando sei paia di pantaloni da lavoro, due berretti, mock neck in waffle, giacche Eisenhower e due t-shirt, i designer di Brain Dead si sono assicurati che la collaborazione avesse qualcosa per tutti. Il risultato è una collezione destinata a essere mescolata, abbinata e indossata - che si tratti di andare al lavoro o sul divano, il comfort e la vestibilità sono gli stessi. 

La collezione Dickies x Brain Dead è disponibile online