nss Christmas Mistery Box

Vedi tutti

Il futuro distopico di Marine Serre nella campagna FW19

La designer dipinge un mondo post-apocalittico nel video della collezione 'Radiant'

Il futuro distopico di Marine Serre nella campagna FW19 La designer dipinge un mondo post-apocalittico nel video della collezione 'Radiant'

Parigi è una landa deserta invasa da un miasma verde neon e da una natura selvaggia. Le uniche creature che si muovono tra le strade, sotto un cielo pieno di nuvole tossiche, sono avatar che indossano lunghi cappotti, abiti metallici, catsuit decorate con un motivo a mezzaluna per proteggersi dai raggi dannosi e maschere per evitare di respirare i fumi della città. È questo il futuro post-apocalittico dipinto da Marine Serre con l’aiuto dei designer 3D di Los Angeles Rick Farin e Claire Cochran in Radiant, il video della campagna pubblicitaria per la collezione FW19

In Radiation, tutto è ricominciato - non rimane molto del vecchio mondo – ha detto Serre a Dazed spiegando il concept del progetto. Sta emergendo una nuova comunità di persone. La natura e la cultura sono diventate indistinguibili, compaiono nuovi rituali di vita, le persone si stanno trasformando in qualcos'altro e cambiano le forme, i confini sono fluidi. Ti sembrerà di entrare in un mondo virtuale, ma non è così lontano dal modo in cui potremmo vivere molto presto. 

La talentuosa Marine ribadisce nella campagna l’idea già portata in passerella durante la scorsa PFW quando aveva portato il suo FutureWear fatto di body protettivi come una seconda pelle, maschere respiratorie e accessori realizzati con chip di computer, conchiglie e monete nei tunnel sotto Parigi. Lo spettro dell’apocalisse sembra ossessionare la designer:

L'apocalisse è ora, siamo nel bel mezzo di esso. Non abbiamo altra scelta che adattarci ai cambiamenti climatici violenti e all'incertezza politica, guardare a ciò che c'è già e a ciò che abbiamo creato, ed elaborare nuovi modi di vivere, mangiare, muoversi, vestirsi...per esempio, la maschera di respirazione nella collezione: Non credo che ci vorrà molto prima che questo sia uno degli accessori più indispensabili nel nostro guardaroba. Sono già necessari in molte città del mondo in questo momento. 

Tra qualche settimana Serre presenterà la sua collezione SS20 e i riflettori sono tutti puntati su di lei. In molti, infatti, si chiedono come si svilupperà la sua estetica e se confermerà di essere la designer da tenere d’occhio alla Paris Fashion Week.