La Design Week è ufficialmente iniziata a Milano e per incominciare nel miglior modo possibile abbiamo avuto l'esclusiva opportunità di vedere in anteprima la collezione di quest'anno di Louis Vuitton Objects Nomades. Fin dalla sua creazione nel 2012, la collezione Objects Nomades ha visto la partecipazione di illustri designer, chiamati ad immaginare oggetti e arredi originali, funzionali e innovativi, realizzati con il savoir-faire e la qualità che da sempre contraddistinguono la Maison francese. I 45 oggetti che fanno parte della collezione Objects Nomades rendono omaggio alle creazioni realizzate su ordinazione dalla Maison in passato, come l'iconico Bed Trunk prodotto nel 1874 per l'esploratore francese Pierre Savorgnan de Brazza, ma sono caratterizzati anche da una forte contemporaneità grazie alla visione creativa di designer provenienti da tutto il mondo. 

Louis Vuitton presenta la collezione Objects Nomades Una presentazione spettacolare per la Milano Design Week 2019 | Image 2
I designer che hanno collaborato alla collezione di quest'anno sono tra i più in vista della scena internazionale: Atelier Oï, Maarten Baas, Barber and Osgerby, Campana Brothers, André Fu, Damien Langlois-Meurinne, Nendo, Gwenaël Nicolas, Raw Edges, Patricia Urquiola, Marcel Wanders, India Mahdavi, Tokujin Yoshioka e Atelier Biagetti eZanellato / Bortotto, i quali hanno realizzato tutti particolari arredi per l'occasione. Ogni creazione rappresenta l'incontro fra il designer e il mondo degli artigiani di Louis Vuitton, in un mix unico di artigianalità e interpretazione immaginativa dell'idea di viaggio. 

Louis Vuitton presenta la collezione Objects Nomades Una presentazione spettacolare per la Milano Design Week 2019 | Image 0
L'installazione si svolge quest'anno all'interno di Palazzo Serbelloni in Corso Venezia, dove si è accolti da una scala a chiocciola decorata dalle lanterne disegnata dall'olandese Marcel Wanders. Al primo piano si trovano le due stanze dedicate alle creazioni dei fratelli Campana, che hanno dato vita a forme naturali ed giocose, come divani che ricordano delle ostriche, decorati da grandi uova e da piume su ogni lato. 

Louis Vuitton presenta la collezione Objects Nomades Una presentazione spettacolare per la Milano Design Week 2019 | Image 1
Nella stanza accanto sono esposti i primi pezzi di India Mahdavi, tra cui il Talisman Table, che rappresenta la sensibilità e il multiculturalismo dell'artista, e che si ispira all'ospitalità tipica del Mediterraneo e del Medio Oriente. Attraversando il corridoio si giunge alla stanza in cui sono esposte le opere dei designer più importanti, divise in 6 isole diverse. Sedie, divani, lampade, tavolini, poltrone e tavoli da pranzo, tutta la stanza è ulteriormente valorizzata dall'installazione posta sul soffitto, dove si trovano un gran numero di lanterne, sospese come gocce cristallizzate. 

Louis Vuitton presenta la collezione Objects Nomades Una presentazione spettacolare per la Milano Design Week 2019 | Image 3
Il duo italiano Zanellato / Bortotto fa il suo debutto con Mandala Screen, uno schermo composto da tra parti modulari, impreziosito da inserti in pelle Louis Vuitton. Ispirato all'artigianalità nomade, lo schermo è caratterizzato da colori tenui che richiamano la laguna veneziana al tramonto. Il tavolo da pranzo Serpentine di Atelier Oï è in realtà un complesso gioco di pesi e tensioni tra le gambe del tavolo in noce, tenute insieme da inserti in pelle blu di Louis Vuitton. 

Louis Vuitton presenta la collezione Objects Nomades Una presentazione spettacolare per la Milano Design Week 2019 | Image 4
Si arriva poi alla grande sala da pranzo, dove si trova Anemona, creato dallo studio Biagetti. Si tratta di un prezioso tavolo da pranzo con superficie in vetro e una base ondulata rivestita all'esterno in pelle naturale Louis Vuitton e all'interno in smalto blu, per un forte contrasto cromatico. Nella stanza adiacente Marcel Wanders arricchisce la collezione con quattro nuove creazioni: il Diamond Sofa e Armchair in frassino e pelle; Venice, una lampada ispirata alle tradizionali lanterne veneziane e Diamond Vase, una vaso realizzato in vetro di Murano, soffiato a mano, sospeso e protetto da strisce in pelle. 

Louis Vuitton presenta la collezione Objects Nomades Una presentazione spettacolare per la Milano Design Week 2019 | Image 5
L'ultima stanza è un'installazione di specchi che sembrano ripetizioni infinite delle sedie disegnate dal duo Raw Edges. Giocose, divertenti e personalizzabili, le sedie, come i classici bauli e valigie di Louis Vuitton, possono essere dipinte a mano con speciali design. 

Louis Vuitton presenta la collezione Objects Nomades Una presentazione spettacolare per la Milano Design Week 2019 | Image 6

Ancora una volta Louis Vuitton ha dato vita ad uno degli eventi di punta della Design Week milanese, un'installazione che non potete perdervi. La collezione è aperta al pubblico tutti i giorni dalle 11 alle 20, dall'8 al 14 aprile a Palazzo Serbelloni, Corso Venezia, 16, Milano.