Boom economico.

Domenico Modugno che canta Nel blu dipinto di blu alla radio.

La Dolce Vita.

Capri. Ischia.

È il luglio del 1958 quando nasce la 500 Jolly, elaborata dalla torinese Ghia.

60 anni dopo, Fiat rende omaggio alla sua prima cabriolet con una serie speciale della 500C: la 500 Spiaggina ʼ58

Prodotta in 1958 esemplari, l’auto è caratterizzata da una carrozzeria colore “Azzurro Volare”, capote beige, interni bicolore grigio/avorio, cerchi da 16 pollici e calotte cromate dei retrovisori esterni.

Ancora più speciale è la versione di 500 Spiaggina ʼ58 by Garage Italia, l’azienda di Lapo Elkann specializzata in personalizzazioni automobilistiche su misura.

Garage Italia rielabora un’icona della Dolce Vita italiana Fiat 500 Spiaggina - un tuffo nel passato in chiave moderna | Image 0
Garage Italia rielabora un’icona della Dolce Vita italiana Fiat 500 Spiaggina - un tuffo nel passato in chiave moderna | Image 1
Garage Italia rielabora un’icona della Dolce Vita italiana Fiat 500 Spiaggina - un tuffo nel passato in chiave moderna | Image 2

Si tratta di una riedizione “vintage meet millennials” dell'iconico modello Fiat, realizzata in collaborazione con Pininfarina e caratterizzata dall’assenza di tetto o capote e da un lungo elenco di particolari unici come il parabrezza nautico ribassato e il rivestimento del pianale di carico in sughero dogato che riprende il design a listelli dei pavimenti in teak degli yacht di lusso. I due sedili anteriori sono stati sostituiti da una panchetta creata su misura, come nelle vetture degli anni '60, impreziosita dai rivestimenti in pelle Foglizzo Leather bianca e azzurra, con trattamento impermeabilizzante. 

Il dettaglio più cool? Un ampio vano con mini doccia integrata.

 

Garage Italia rielabora un’icona della Dolce Vita italiana Fiat 500 Spiaggina - un tuffo nel passato in chiave moderna | Image 3
Garage Italia rielabora un’icona della Dolce Vita italiana Fiat 500 Spiaggina - un tuffo nel passato in chiave moderna | Image 4