Vedi tutti

Lo street style alla sfilata di Prada FW20

Quavo, Blondey McCoy e i look migliori avvistati alla sfilata più attesa di Milano

Lo street style alla sfilata di Prada FW20
Quavo, Blondey McCoy e i look migliori avvistati alla sfilata più attesa di Milano
Lo street style alla sfilata di Prada FW20  Quavo, Blondey McCoy e i look migliori avvistati alla sfilata più attesa di Milano

La giornata di domenica di questa Milano Men's Fashion Week FW20 ha avuto un protagonista assoluto: Prada.
Nella consueta location di via Lorenzini, Miuccia Prada ha portato in scena una collezione che ha sfilato in una piazza che ricordava un quadro metafisico di Giorgio De Chirico, con al centro una grande statua equestre realizzata da Rem Koolhaas. In passerella si sono susseguite giacche sartoriali morbide ed oversized, che cadevano gentilmente dalle spalle, completi tre pezzi nei toni del grigio, cappotti tartan, gilet bon ton con grafiche d'antan e tanti, tantissimi accessori che diventeranno dei best seller. E' una mascolinità nuova, che non vuole restare chiusa in dettami e regole ormai desuete, rivisitando in maniera fresca e contemporanea i capisaldi del guardaroba maschile. 

Come sempre l'obiettivo di Laurent Bentil era puntato sulla strada, alla ricerca dei look migliori di buyer ed influencer. Tra gli ospiti dello show di Prada spiccavano Quavo, Blondey McCoy, Barbara Palvin insieme a Dylan Sprouse, Oliver Sim degli xx, Caroline Daur e Aleali May, il meglio della fashion scene contemporanea. Per le strade di Milano hanno sfilato uomini in shorts di nylon, combat boots accessoriati con mini bags, bowling bag logate, windbreaker dai toni accesi portati con cravatte di ispirazione western, e ancora pullover in maglia con dettagli di piume, il tutto rigorosamente firmato Prada. E' uno show prima dello show. 

Scopri i migliori look dello street style alla sfilata di Prada in questo reportage.