Vedi tutti

La presentazione più pazza del mondo

Siamo stati con l'AS Velasca e Le Coq Sportif su un tram in giro per Milano

La presentazione più pazza del mondo
Siamo stati con l'AS Velasca e Le Coq Sportif su un tram in giro per Milano
Pin
2458
La presentazione più pazza del mondo Siamo stati con l'AS Velasca e Le Coq Sportif su un tram in giro per Milano

L'AS Velasca più che una squadra di calcio è una visione: un'opera d'arte collettiva in continuo movimento - composta da calciatori, partite e maglie da calcio - che sovrappone il mondo del pallone a quello dell'arte contemporanea. Uno degli appuntamenti imperdibili della stagione della squadra dedicata all'architettura brutalista più famosa di Milano - la torre Velasca, appunto - è la presentazione della maglia per la stagione corrente. 

Come gli anni scorsi, le divise dell'AS Velasca sono stata disegnate da un'arista di fama internazionale in collaborazione con lo sponsor tecnico Le Coq Sportif. L'AS Velasca e il brand francese ci hanno invitato alla presentazione della maglia che ovviamente non poteva avere nulla di ordinario: la location itineramente era un tram che ha portato gli ospiti e giocatori in un tour di Milano, con doppio pellegrinaggio sotto alla torre simbolo della Milano degli anni '70 e '80.

Il design delle nuove divise porta la firma dell'artista camerunens Pascale Marthine Tayou. Il kit home è una maglietta rossa con un buco nero stampato, mentre la away presenta un fondo bianco e un ricamo che ricorda gli organi interni, probabilemte un riferimento a Pepites d'Or, una delle opere dell'artista che denunciava il saccheggio da parte del calcio europeo dei talenti africani. Delle maglie ufficiali saranno disponibili solo 400 copie (200 home e 200 away) e numerate con un dishetto olografico come una vera opera d'arte.