Silvia Di Paolo stava cercando un paio di sci. Ha trovato, invece, un tesoro di 250mila fotografie, scatti realizzati dal padre Paolo tra il 1954 e il 1966 quando era reporter per Mondo, rivista status symbol intellettuale sulla quale scrivevano i migliori autori del periodo da Sciascia a George Orwell. Sono ritratti in bianco e nero di Sophia Loren, Marcello Mastroianni, Anna Magnani, Pierpaolo Pasolini, Alberto Moravia, star del cinema, poeti, intellettuali, scrittori e gente comune che raccontavano un Italia sepolta nella memoria del passato. Questo straordinario archivio rimasto nascosto per cinquant'anni è diventato il protagonista di una mostra intitolata Paolo Di Paolo. Mondo Perduto, ospitata al Maxxi di Roma e sponsorizzata da Gucci.

Visualizza questo post su Instagram

«Cominciò a muoversi lentamente, ad assumere progressivamente degli atteggiamenti sempre più provocanti, sempre più sexy, ma sempre con questo sguardo intenso». In attesa del suo #MondoPerduto, Paolo Di Paolo racconta in anteprima alcuni degli scatti che popoleranno la mostra, come questo, che ritrae Charlotte Rampling. Dal 17 aprile >>bit.ly/MondoPerduto // «She started moving slowly. And as she became more and more provocative and sexy, she still had the same intense look». Waiting to see the #MondoPerduto - Lost World - Paolo Di Paolo gives a glimpse on some of the pictures collected for the exhibit, like the one from the video, portraing Charlotte Rampling. From 17 April >>bit.ly/MondoPerduto Main sponsor @gucci Video by @skino_ricci @quintastudio #museoMAXXI #MAXXImuseum #gucci #charlotterampling #rampling #lacadutadeglidei #ilportieredinotte #oldhollywood #photographer #photography #contemporaryphotography #ilmondo #photojournalism #interview #wheninrome @enelgroup @turismoromaweb @museitaliani @ssupernature

Un post condiviso da MAXXI (@museomaxxi) in data:

Fino al 23 giugno i visitatori avranno l’opportunità di vedere riaffiorare dallo sguardo delicato del reporter lo spaccato di uno stato del dopoguerra in bilico tra glamour, modernizzazione e tradizione in cui convivono un gruppo di donne di Campobasso col velo e le ragazze in shorts, una contadina al funerale di Palmiro Togliatti e Sophia Loren che si trucca gli occhi, Anna Magnani distesa sotto il sole e Giuseppe Ungaretti con un gatto in braccio, Monica Vitti che legge il giornale insieme a Michelangelo Antonioni e Oriana Fallaci sulla spiaggia del Lido di Venezia, Kim Novak che stira in camera al Grand Hotel e Enzo Ferrari in fabbrica tra operai e motori.

Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 11
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 1
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 2
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 4
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 5
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 6
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 7
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 8
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 10
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 12
 
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 13
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 15
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 16
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 9
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 14
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 0
Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 3

“La macchina fotografica mi ha permesso di esprimere e creare un nuovo approccio che prima non esisteva. Per la prima volta in Italia, la fotografia ha iniziato a focalizzarsi sulla società, la persona fisica".

Racconta Di Paolo descrivendo la sua ''fotografia umanista'', la stessa fatta della toccante intensità di volti noti e sconosciuti del nostro passato che è racchiusa anche nel libro Paolo Di Paolo. Mondo Perduto. Fotografie 1954 – 1968, edito da Marsilio lo scorso anno.

Il fotografo preferito di Gucci in mostra al Maxxi di Roma  “Paolo Di Paolo. Mondo Perduto”: un viaggio toccante nell’Italia degli anni ’50 e ’60 | Image 0

Paolo Di Paolo. Mondo Perduto, Spazio Extra MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma (17 aprile - 23 giugno 2019).

Costo biglietto: intero € 12, ridotto € 9.

Per info: www.maxxi.art