Preparate i fazzoletti, perché l’Europa dovrà dire addio per sempre al Big Mac di McDonald’s. Il gigante americano dei fast food ha, infatti, perso l’esclusiva europea del nome del suo panino più iconico, quello fatto con pane di sesamo, due hamburger di manzo, special sauce, lattuga, formaggio, sottaceti, cipolle e inventato dall’italoamericano Jim Delligatti a fine anni ’60.

La liberalizzazione del Big Mac  In Europa McDonald's ha perso la battaglia legale contro una catena irlandese | Image 0

 

Come? Tutto è iniziato nel 2015 quando la catena irlandese Supermac’s chiese all'ufficio Ue per la proprietà intellettuale di registrare il suo marchio a livello europeo e venne osteggiata da McDonald che, contrario all’espansione dell’avversario, addusse come motivazione ufficiale che la somiglianza tra i nomi delle due aziende avrebbe potuto confondere i clienti. Un paio di anni dopo, come risposta, fu invece il brand irlandese a chiedere all'Unione Europea di cancellare il marchio “Mc” e “Big Mac” e, ora, il suo desiderio è stato esaudito dall’Ufficio dell’Unione Europea per la proprietà intellettuale (EUIPO). Cosa succederà ora? Guerra di panini? Forse, anche se pare più probabile che il colosso americano a questo punto ricorrerà alla Corte di giustizia dell’Unione europea in Lussemburgo.