In un momento storico in cui la moda subisce cambiamenti ogni giorno, in cui tutto può succedere e il “da sempre e per sempre” non esiste più, siamo pronti ad aspettarci rivoluzioni anche da chi, ormai da più di 100 anni, segna questo mondo come pochi altri, con stile, arte e iconicità, con forza, simbolismo e severità: Chanel.

Leaks come pane quotidiano, i “forse” sono i nuovi “preparatevi, qualcosa sta per accadere” ebbene anche nella Maison di Mr Lagerfeld qualche voce inizia a circolare. Gli interrogativi su chi sarebbe potuto diventare il suo successore ci sono ormai da qualche anno, da quando la barba bianca di Karl è iniziata a crescere e la sua salute ha iniziato a subire alti e bassi. C'è chi ha fatto il nome di Virginie Viard, direttrice dello studio di Chanel, che durante la presentazione della SS19 aveva accompagnato il direttore creativo in passerella durante i saluti a fine show.

Sarà una donna a prendere le redini di Chanel?  Le voci girano e due sono le sospettate sostitute di Karl Lagerfeld  | Image 1
Sarà una donna a prendere le redini di Chanel?  Le voci girano e due sono le sospettate sostitute di Karl Lagerfeld  | Image 0

Da qualche giorno, invece, l'attenzione si è spostata sulla donna più rivendicata degli ultimi tempi: Phoebe Philo, ex creative director di Céline (ai tempi dell'accento). D'altronde tutto questo non sarebbe assurdo, nata a Parigi (ma londinese d'adozione), il suo touch visionario, classico ed elegante porterebbe alto il nome di Chanel, mescolando il minimalismo british con l'effortless chic francese. Lei, donna dolcevita e blazer nero (dress-code alla Karl, non a caso) potrebbe essere la perfetta regina di casa Chanel anche secondo molti personaggi del settore. Lo scorso aprile il The Daily Front Row aveva chiesto ad alcuni dei personaggi fashion più in voga di Hollywood chi avrebbe meritato le redini del brand: lo stylist Law Roach, fece il nome di Philo, come anche il Fashion Police Brad Goreski. Ad incrementare il polverone di voci BoF ha oggi pubblicato in un articolo le parole di Bruno Pavlovsky, presidente della Divisione Moda di Chanel: 

Sento le voci [su Philo] e tutto il resto, e lo trovo piuttosto divertente", ha detto. "Ma non è niente di serio."

Sarà una donna a prendere le redini di Chanel?  Le voci girano e due sono le sospettate sostitute di Karl Lagerfeld  | Image 0
Dunque i rumors iniziano a circolare e intanto il nuovo quartier generale Chanel è stato spostato a Londra, mossa giustificata come “strategia finanziaria” ma, per i più maliziosi, è vista come un vero e proprio cambiamento che potrebbe coincidere con la volontà di avvicinarsi maggiormente alla città di chi potrebbe diventare a breve il nuovo “boss”. A titolo informativo: uno dei motivi che sembrerebbero aver convinto Phoebe ad abbandonare Céline sembrerebbe esser stata la difficoltà riscontrata nello spostarsi ogni volta da Londra (dove vive con la sua famiglia) a Parigi (dove si svolgono la maggior parte delle attività del marchio). 

Resta il fatto che per ora si può parlare solo di leaks, ma ciò che accomuna tutte queste dichiarazioni sottovoce è il probabile ritorno di una donna in Casa Chanel. Dopo tutto non fu così che cominciò tutto?

Sarà una donna a prendere le redini di Chanel?  Le voci girano e due sono le sospettate sostitute di Karl Lagerfeld  | Image 1