Nel bel mezzo di una New York Fashion Week che sta subendo (o meglio soffrendo) l'impatto di una moda sempre più fast, basata su un business sempre più diretto al consumatore, su label digitali e Maison dai visionari direttori creativi che catturano quotidianamente l'attenzione del pubblico attraverso il lancio di capsule e collabo, c'è chi, nel suo piccolo, sta scrivendo la sua storia. 

La giovane designer cinese based in London Feng Chen Wang  - lo scorso anno finalista del LVMH Prize - ha presentato ieri a New York la sua ultima collezione SS19, dimostrando di avere le carte giuste per sfidare i grandi al loro stesso gioco. Mixare stili, osare con i colori e far sfilare in passerella capi inaspettati: questo è il touch di Feng Chen Wang. Ma non solo. Ciò che farà parlare tutti di questa Spring/Summer sono quei capi che nella loro riconoscibilità hanno testimoniato quanto oggigiorno mescolare idee fashion diffrenti sia la strategia più giusta per trionfare: stiamo parlando di item firmati Converse e Levi's (x Feng Chen Wang). 

La collezione My Half parla di una moda di mezzo, che fonde tagli e idee diverse per trovare un equilibio. Due capi d'abbigliamento diventano uno solo sulla passerella di Feng Chen Wang, come si può notare con le denim jacket realizzate insieme a Levi's, over, quasi asimmetriche, caratterizzate da due capi dai lavaggi differenti che si sono uniti e hanno trovato la loro simmetria. I colletti sono riposti non nella loro usuale posizione ma nel bel mezzo di una tee, le camicie sono forate sul petto e dominate da drappeggi-volaint che donano movimento e vita al capo. 

Perché bisogna tenere d'occhio Feng Chen Wang Ieri ha presentato a New York la sua SS19 My Half con Converse e Levi's  | Image 0
Perché bisogna tenere d'occhio Feng Chen Wang Ieri ha presentato a New York la sua SS19 My Half con Converse e Levi's  | Image 0
Perché bisogna tenere d'occhio Feng Chen Wang Ieri ha presentato a New York la sua SS19 My Half con Converse e Levi's  | Image 1
Perché bisogna tenere d'occhio Feng Chen Wang Ieri ha presentato a New York la sua SS19 My Half con Converse e Levi's  | Image 3

Tutto questo non bastava ancora, bisognava collaborare con un marchio che fosse street e sport al tempo stesso, che fosse icona di lifestyle e della cultura pop. Così è entrato in gioco Converse con la sua Chuck Taylor All Star, una scarpa che racconta la storia di tutti, che da sempre ci accompagna nella quotidianità e per questo vederla in passerella significa essere naturalmente attratti da ciò che ci appartiene, ciò che possiamo vedere nostro. Smontata e rimontata la Converse white segue il tema di My Half presentandosi con due tomaie, due allacciature (sul davanti e dietro in corrispondenza del tallone) e con doppie linee sulla punta. 

Perché bisogna tenere d'occhio Feng Chen Wang Ieri ha presentato a New York la sua SS19 My Half con Converse e Levi's  | Image 0

Perché bisogna stare attenti a Feng Chen Wang? Perché sta seguendo degli step ben precisi, perché dopo aver realizzato una AJ 1 per la FW18 ora è passata a Converse, perché trasforma la moda in esperienza, perché osa, esagera, sconvolge ma senza sbagliare. Vi ricorda qualcuno? Comincia per Vir....

Images Via Vogue

Perché bisogna tenere d'occhio Feng Chen Wang Ieri ha presentato a New York la sua SS19 My Half con Converse e Levi's  | Image 2
Perché bisogna tenere d'occhio Feng Chen Wang Ieri ha presentato a New York la sua SS19 My Half con Converse e Levi's  | Image 2
Perché bisogna tenere d'occhio Feng Chen Wang Ieri ha presentato a New York la sua SS19 My Half con Converse e Levi's  | Image 3
Perché bisogna tenere d'occhio Feng Chen Wang Ieri ha presentato a New York la sua SS19 My Half con Converse e Levi's  | Image 1
Perché bisogna tenere d'occhio Feng Chen Wang Ieri ha presentato a New York la sua SS19 My Half con Converse e Levi's  | Image 4
Perché bisogna tenere d'occhio Feng Chen Wang Ieri ha presentato a New York la sua SS19 My Half con Converse e Levi's  | Image 4