Gli anni '90 sono tra noi, ci siamo ripiombati in pieno. Solo 20 anni o poco piu, eppure rieccoci. Si esce di casa e sembra un flashback. Scarpe a punta, che siano tacchi o ballerine non fa differenza. Le calzature sembrano armi contundenti. Anche se la punta e' piu' graziosa di quella che ci proponevano nei nineties.

I grandi ritorni per le scarpe non finiscono qui. Le ricordate le Fornarina? Zeppe talmente di tendenza che a scuola ci dovevamo scrivere il nome dentro per non scambiarle. Vari brand, ispirandosi ai modelli proposti da Prada la scorsa stagione e all'imminente ripresa anni '90, hanno riproposto le flatform. Zeppone ortopediche firmate da Jeffrey Campbell, Superga, Converse, Victoria e molti altri.

Slanciano da paura e donano la giusta ironia ai vostri outifit.

Alle spalle solo zainetti, che siano della Herschel, vintage, o il temuto ritorno degli Invicta. Che non si è ancora verificato, ma che sospettiamo fortemente. L'alternativo si alternativizza e ricade nell'omologazione di quando faceva le elementari. Bambinoni 2.0.

Saliamo di livello e focalizziamoci sull’ombelico. Ce ne eravamo dimenticate eh? Di nuovo pancia a vista e siamo rovinate. Infinite serie di addominali per tornare all'antica tonicità.

I crop top riempiranno i nostri armadi. Sarà una vera e propria invasione, che poi dobbiamo fare attenzione. Vanno indossati con pantaloni a vita alta e non in ambiente di lavoro, magari ad una festa o ad un evento mondano. Evitate di metterli in luoghi pubblici molto affollati, tipo cinema e treni. Poi se amate sgusciare nel sudiciume della metropolitana, fate pure.

Gli anni ’90 pervadono ogni dettaglio dei vostri outfit. Per le ragazze sarà immancabile il rossetto fucsia, occhio alla vostra carnagione. Il rischio effetto “rigor mortis” è altissimo.

Gli uomini non potranno fare a meno dei New Era cap, suscitando l’astio dei veri cultori dell’hip hop. E poi diciamocelo, mica tutti stanno bene. Cioè, o sono proprio dei fighi atomici da rimanere a bocca aperta, oppure le sembianze di un pirlotto sono quasi garantite.

Sappiamo che siete minuziosi nell’immergervi nelle tendenze, però una la potete proprio evitare: la salopette. Vi imbarazzava pure da bambini, non ci sembra il caso che andiate a rinvangare vecchi dolori. Poi sappiamo che le chiavi in tasca vi pesano ma vi sconsigliamo di andare a ripescare il vostro vecchio marsupio, risparmiateci.

E poi chili e chili di denim, giacche, jeans e camicie. Tutto un sdrucito e non stirato, un po’ ragazzi della strada. La passione per lo sport wear sarà esaltata, felpine in cotone garzato di tutti i tipi, anche in stile college. Se siete stanchi di tenerla addosso c’è una sola soluzione: legarla ai fianchi. 

Cappelli con il frontino girati all’indietro, calzettoni di spugna, scarpe da basket, gioielli d’oro (possibilmente pacchiani), occhiali specchiati e masticazione arrogante della Big Bubble. 

Sarà dura scamparne.

Ora vi aspettiamo per le strade a sfilare, eredi di Backstreet Boys e Spice Girls

Crediamo in voi e speriamo sarete un po’ meno trash.

(per i vostri trip mentali è consigliata la colonna sonora di Willy il Principe di Bel Air)

15 More photos
Snoop