Browse all

WORLD AIDS DAY

Give me five

WORLD AIDS DAY Give me five

Non sempre sono necessari fiumi di parole. Il più delle volte di fronte a realtà scomode, difficili o meglio, spaventose, una semplice serie di cifre è più che sufficiente a raggiungere l'obiettivo: aprire gli occhi.

136.000 sono i nuovi casi registrati nello scorso anno.

3.600 di questi 136.000, solo in Italia.

80% è l'incremento delle infezioni, nel giro di 10 anni nell'area Europea.

40.000.000 è il numero delle vittime - o forse più.

Il mondo cambia, si evolve e progredisce ogni giorno ma alcune tematiche ad esso legate non cambiano, non si evolvono e non progrediscono affatto. Restano lì, ancorate a quella sezione del cervello in cui si accatastano i fatti importanti ma non abbastanza da scalfire concretamente. 

L'AIDS c'è. Esiste. Uccide. 

...E anche se non ci dovesse toccare direttamente ciò non implica il fatto che non possa farlo in futuro. Nessuno ne è immune, si tratta di un nemico comune che va sconfitto ricorrendo alle armi più potenti a nostra disposizione: l'informazione e la consapevolezza. Un consiglio: prendete un martello ed abbattete quei muri di finto perbenismo impegnato per ricostruirne altri fatti questa volta di coscienza, della nostra in primis.

Ricorre oggi la giornata mondiale contro l'Aids: pensateci, parlatene, proteggetevi e donate.

La vita è bella, ma è una sola.

Ecco cinque idee per partecipare in prima persona al World AIDS Day.

1# The official T-shirt: Victoria Beckham

Total white, classic fit e logo in 3D dell'iconico nastro rosso che simboleggia la lotta contro l'Aids all'altezza del cuore. La Tshirt ufficiale per il World AIDS day è stata disegnata dalla sua ambasciatrice, Victoria Beckham. Disponibile da oggi nel punto vendita di Londra e sullo shop online. L'intero ricavato verrà devoluto per supportare il Joint United Nations Programme nell'eliminare definitivamente la diffusione dell'Aids entro il 2030.

2# The shop online: Hardly ever worn it

"Hardly ever worn it" è un marketplace online tramite il quale è possibile acquistare e vendere prodotti luxury. In questa giornata il webstore ha organizzato una vendita benefica in collaborazione con l'organizzazione no-profit DAA "Designers again Aids". In caso voleste partecipare al progetto potete caricare un capo d'abbigliamento sul sito, cliccare l'opzione "charity" e scegliere la percentuale che desiderereste donare.

3# The backpack: Eastpack

Per il quarto anno consecutivo Eastpack ha collaborato con 16 fashion designer creando una capsule collection di backpack per la giornata mondiale contro l'Aids. Da semplici zaini basic ad opere d'arte firmate Manolo Blahnik, Elio Fiorucci, Walter Van Beirendonck, Tim Coppens, Antoine Peters, Lala Berlin, Henrik Vibskov, Christopher Lee Sauvé, Christopher Shannon, Scooter LaForge, Chris Janssens, Gaspard Yurkievich, Sybilla, KRJST, MSGM e Jean Paul Gaultier. Il prezzo iniziale per ogni backpack è di 100$: visitate ArtistStudio.Eastpak.com ed iniziate a fare un'offerta.

4# The designer tee: Maison Martin Margiela

Come ogni anno dal 1994 la charity AIDS t-shirt di Maison Martin Margiela presenta il pungente slogan "THERE IS MORE ACTION TO BE DONE TO FIGHT AIDS THAN TO WEAR THIS T-SHIRT BUT IT’S A GOOD START". Una parte del ricavato legato alla sua vendita sarà devoluto all’associazione francese AIDES che si occupa di sostenere i pazienti che lottano contro l’HIV. In venti anni, Maison Martin Margiela ha venduto più di 200.000 t-shirt riuscendo a donare di più di 800.000 euro all'associazione.

5# The make up: Mac

Mac Cosmetic ha eletto Miley Cyrus come volto di Viva Glam 2015, l'iniziativa benefica del marchio. Il 100% del ricavato dalla vendita dei prodotti sarà destinato al MAC AIDS Fund, per aiutare i pazienti affetti dalla malattia in tutto il mondo.

 

#WorldAIDSDay