Browse all

I 12 look più iconici di Sanremo

Il costume italiano sul palco dell'Ariston

I 12 look più iconici di Sanremo Il costume italiano sul palco dell'Ariston

Mancano ormai poche ore all'inizio di Sanremo 2021, kermesse musicale che quest'anno partirà martedì 2 marzo e si concluderà il 6 marzo, serata finale in cui verrà decretato il vincitore del settantesimo Festival della Canzone Italiana. Al timone del contest canoro quest'anno ci sarà di nuovo Amadeus, che torna dopo le critiche per alcune dichiarazioni sessiste e misogine rilasciate durante la conferenza stampa della scorsa edizione. A Sanremo, da sempre, tutti gli occhi sono puntati sui look e sullo stile dei protagonisti del Festival. Sette decadi di storia, di personalità, di canzoni e costume che uniscono generazioni, dividono l’opinione pubblica, creano scalpore e pervadono l’immaginario comune dell’italiano.

Il team di nss magazine ripercorre il Festival della canzone italiana con i dieci look più iconici che hanno rivoluzionato e influenzato la moda e il costume italiano.

1960-1961 Mina 

Mina vince il festival con "Il cielo in una stanza" indossando un abito in taffetà stretto in vita con una gonna che ricorda la corolla di un fiore. L'anno successivo, canta "Mille bolle blu" con un abito ampio a pois realizzato dalla sua sarta di fiducia Rosetta Gussoni Reclari.

 

1969 Orietta Berti

Orietta berti intona "Quando l'amore diventa poesia" con un abito a strisce dal gusto futurista realizzato ad hoc per lei da Mila Schon.

 

1984 Patty Pravo

Una giovane Patty Pravo versione geisha stupisce e ammalia, cantando "Per una bambola" in Gianni Versace.

 

1986 Loredana Berté

Loredana Bertè canta 'Re' di Mango e suscita scalpore e dissensi con un total look in pelle firmato Gianni Versace e un finto pancione in favore dell'aborto.

1986 Anna Oxa

Anna Oxa canta "È tutto un attimo" con un abito all'avanguardia con oblò sull'ombelico.

 

1991 Sabrina Salerno e Jo Squillo

L'inaspettato duo Sabrina Salerno e Jo Squillo canta "Siamo donne, oltre alle gambe c'è di più" indossando rispettivamente un bikini lamé e un mini-abito aderente rosa.

 

1995 Claudia Koll

Claudia Koll affianca Pippo Baudo nella conduzione con un sontuoso vestito ampio a scacchi firmato Gianni Versace.

 

1997 Valeria Marini 

Valeria Marini affianca Mike Bongiorno nella conduzione con un abito lungo di paillettes e un boa bianco chilometrico.

 

 2000 Inés Sastre

Inés Sastre indossa un abito Armani dal sapore retrò e affianca Fabio Fazio nella conduzione.

 

2010 Lorella Cuccarini

Lorella Cuccarini conduce il Festival e vive la sua fantasia da musical con due look: una geisha arcobaleno rivisitata e una pop star.

 

2012 Belen Rodriguez 

Belen Rodriguez indossa un abito bi-color Fausto Puglisi e diventa il caso mediatico dell'anno per via del pronunciatissimo spacco inguinale.

 

2020 Achille Lauro

Achille Lauro, con la complicità di Alessandro Michele e di Gucci, cattura i riflettori dell’Ariston e la stampa con una serie di look strepitosi ispirati a quattro personaggi iconici: San Francesco, David Bowie, la marchesa Luisa Casati Stampa e la regina Elisabetta I Tudor.