Per la sua collezione SS18, Alexander Wang sceglie la formula dello show itinerante in tre tappe (al di fuori del ristorante; Astor Place; Bushwick, Brooklyn) con passerelle lampo, più uno stiloso rave party che una semplice sfilata di moda.

 

THE RUNWAY

Un post condiviso da NOWFASHION (@nowfashion) in data:

1

#WangFest è un omaggio a New York, una sorta di rave party a cielo aperto, che ha portato la sua crew cool di modelle in giro per la città con un tour bus, come vere rockstar. E come loro attraversano la strada mostrando i pezzi di Wang per la prossima primavera-estate, con ai lati il pubblico ad osservarle, tra cui è facile riconoscere Kim Kardashian con la madre Kris Jenner, e intorno agenti di sicurezza, tra cui alcuni a bordo di Harley Davidson, a controllare la situazione.

 

THE WANGSQUAD

Un post condiviso da Vogue (@voguemagazine) in data:

2

Apre lo show Kaia Gerber, figlia di Cindy Crawford, seguita da Suki Waterhouse, Alice Dellal, Natalie Westling, Cat McNeil, Hanne Gaby Odiele, Candice Swanepoel, Anna Evers, Kendall Jenner, Bella Hadid.

 

THE COLLECTION

Un post condiviso da Vogue Runway (@voguerunway) in data:

3

Alexander Wang SS18: #WANGFEST  Quando la strada diventa passerella | Image 0
Alexander Wang SS18: #WANGFEST  Quando la strada diventa passerella | Image 1
Alexander Wang SS18: #WANGFEST  Quando la strada diventa passerella | Image 2
Alexander Wang SS18: #WANGFEST  Quando la strada diventa passerella | Image 3
Alexander Wang SS18: #WANGFEST  Quando la strada diventa passerella | Image 4

Il gotha delle modelle resta fedele all’atmosfera da festa ed indossa coroncine, opera del re dei modisti Stephen Jones, con la scritta “Wangover” o “Party animal”; ma anche mini corsetti; jeans strappati; abiti t-shirt ruotati ad arte; giacche, apparentemente tagliate a metà, trasformate in gonne; short in denim sopra pantaloni in pelle; una pioggia di borchie e cerniere lampo; maniche extra portate come cinture; pezzi della collaborazione con adidas caratterizzati dalle iconiche tre strisce.

"Volevo che questa collezione si parlasse di ottimismo, giocosità" - ha spiegato Wang - "Entri nel tuo armadio e giochi con gli abiti. Forse non sai dove andare o cosa fare, ma li indossi e lo styling ti ispira a fare qualcosa".

Alla fine della presentazione inizia il vero divertimento con un mega after party tra castelli gonfiabili, sculture di ghiaccio giganti, candele, alcool e montagne di ciambelle.