I Mondiali femminili di Francia 2019 stanno per iniziare e Nike, che sponsorizza ben 14 Nazionali su 24, ha realizzato 'Dream Further', uno spot che ci ha subito riportato indietro negli anni ricordandoci tanto alcuni celebri video del passato. Questa volta, però, al posto dei vari Ibrahimovic, Cristiano Ronaldo e Rooney ci sono 10 calciatrici donne che si apprestano a prendere parte alla massima kermesse internazionale, in compagnia della vera protagonista, la piccola Makena Cook. La bambina viene letteralmente presa per mano e introdotta nel mondo del calcio dalle campionesse più grandi di lei, seguendo un motto ben preciso: 'Don't change your dream. Change the world'. La Cook, che ha appena dieci anni, indossa una maglietta speciale: si tratta della 'Dream Further' jersey, la prima maglietta disegnata appositamente per le bambine.

'Dream Further', il nuovo spot di Nike in vista della Coppa del Mondo femminile Protagonisti: dieci calciatrici, tre assi del Barça e una bambina di 10 anni | Image 0
'Dream Further', il nuovo spot di Nike in vista della Coppa del Mondo femminile Protagonisti: dieci calciatrici, tre assi del Barça e una bambina di 10 anni | Image 1
'Dream Further', il nuovo spot di Nike in vista della Coppa del Mondo femminile Protagonisti: dieci calciatrici, tre assi del Barça e una bambina di 10 anni | Image 2
'Dream Further', il nuovo spot di Nike in vista della Coppa del Mondo femminile Protagonisti: dieci calciatrici, tre assi del Barça e una bambina di 10 anni | Image 3
'Dream Further', il nuovo spot di Nike in vista della Coppa del Mondo femminile Protagonisti: dieci calciatrici, tre assi del Barça e una bambina di 10 anni | Image 4
'Dream Further', il nuovo spot di Nike in vista della Coppa del Mondo femminile Protagonisti: dieci calciatrici, tre assi del Barça e una bambina di 10 anni | Image 5

Nel video ci sono l'australiana Sam Kerr, la brasiliana Andressa Alves, la cinese Wang Shuang, l'inglese Fran Kirby, le francesi Amandine Henry, Grace Geyoro e Marie-Antoniette Katoto, la tedesca Sara Däbritz, le olandesi Lieke Martens e Danielle van de Donk, la nigeriana Asisat Oshoala, la sud-coreana Ji So-Yun e l'americana Crystal Dunn, ma anche una ex giocatrice come l'inglese Alex Scott e tre calciatori del Barcellona: Coutinho, Neymar e Gerard Piqué.