L’astro nascente dei Milwaukee Bucks, Giannis Antetokounmpo ha finalmente firmato un contratto con Nike che gli darà la possibilità di creare la sua prima signature shoe, facendolo diventare il ventiduesimo giocatore nella storia ad avere una scarpa disegnata appositamente per lui. I rumor su questo nuovo modello sono cominciati nel Novembre 2017, e prendendo in considerazione i tempi di produzione di questo tipo di release, dai 14 ai 19 mesi in media, e le informazioni rivelate da Nick DePaula (ESPN), la scarpa dovrebbe arrivare sul mercato nell’autunno 2019.

Greek Freak 1, come comunicato recentemente dallo stesso Giannis su Twitter, sarà il nome di questo modello di cui Nike ha cercato di non far trapelare nessuna informazione. Sappiamo che Giannis è stato coinvolto pienamente nella creazione della sneaker, che seguendo lo stile del giocatore greco, dovrebbe avere un look minimal ed un taglio low. Probabilmente possiamo immaginarla come un mix tra la linea di Kyrie e le scarpe con cui generalmente scende in campo, le Kobe X Low. 

Il nuovo contratto di sponsorizzazione porterà nelle tasche di Antetokounmpo una cifra stimata tra i 7 ed i 10 milioni di dollari a stagione, il 5% delle royalties dei ricavi proveninti dal territorio statunitense ed una percentuale anche maggiore per quanto riguarda il resto del mondo. Il progetto Greek Freak, come ha rivelato SB Nation, prevederà anche la realizzazione di pubblicità, un nuovo logo ed un lavoro promozionale a 360° attorno alla star dei Bucks.

Giannis Antetokounmpo firma con Nike per la sua nuova signature shoe Si dovrà aspettare fino all'autunno 2019, ma la Greek Freak 1 è in arrivo | Image 0

Giannis ha avuto una stagione da stella assoluta a livello sportivo e commerciale, la sua la terza maglia più venduta, un chiaro riflesso delle performance con i Milwaukee Bucks. Le voci sulla sua nuova scarpa sono ora più forti che mai, aspettiamoci quindi grandi cose nella prossima stagione di Giannis Antetokounmpo.